Articoli HPInnovazione

Successo per il lancio del Cygnus, il veicolo di Alenia Space Torino verso la Stazione Spaziale Internazionale

572
Tempo di lettura: 2 minuti

Il veicolo spaziale Cygnus, sviluppato e realizzato da Thales Alenia Space Torino, è stato lanciato con successo.

È un veicolo studiato per il trasporto cargo alla Stazione Spaziale Internazionale (Iss) ed è partito con successo per la sua 14ma missione operativa. Il veicolo spaziale è stato lanciato a bordo di un razzo Antares dall’Isola di Wallops, in Virginia.

Cygnus è formato da due elementi principali: un Modulo Cargo Pressurizzato (PCM) potenziato, sviluppato e realizzato appunto da Thales Alenia Space di Torino, una joint venture Thales (67%) e Leonardo (33%) e un modulo di Servizio, realizzato da Northrop Grumman che ha anche provveduto a costruire il razzo Antares.

orbita terrestre
Successo per il lancio del Cygnus, il veicolo di Alenia Space Torino verso la Stazione Spaziale Internazionale

Nuovi esperimenti

Le missioni Cygnus vanno avanti dal 2013 e sono fondamentali in quanto sono il principale mezzo di rifornimento della Stazione Spaziale Internazionale.

Portano sulla Stazione, infatti, beni essenziali come ossigeno, acqua, forniture per l’equipaggio e parti di ricambio. Ma anche molti esperimenti scientifici nel campo della biologia e delle biotecnologie. Poi, nel 2015, il modulo cargo ha iniziato a supportare una nuova capacità di carico, oltre 3.500 Kg.

Il veicolo Cygnus di Alenia Space Torino presenta una novità non di poco conto. Infatti ha portato in orbita un carico di ravanelli. Non si tratta di cibo o di una richiesta stravagante di qualche astronauta, ma di un esperimento scientifico che sta molto a cuore a scienziati e i biologi: una coltura biologica in ambiente di microgravità.

Le piante di ravanelli, infatti, sono parte di un progetto più grande che va sotto il nome di “Plant Habitat-2”. Si cerca di studiare l’andamento di crescita delle piantine in coltura e soprattutto dei loro valori nutrizionali una volta pronte ad esser spiantate. Questi esperimenti scientifici tentano di migliorare le nostre capacità di autosostentamento nello spazio, soprattutto in vista di missioni spaziale sempre più lunghe e difficoltose. Prendiamo ad esempio Marte: un viaggio di sola andata si stima possa durare 1.8-2 anni e non sarà semplice stivare rifornimenti già pronti per una traversata così lunga, senza contare il ritorno.

satellite
Successo per il lancio del Cygnus, il veicolo di Alenia Space Torino verso la Stazione Spaziale Internazionale

Carico insolito

Il carico a bordo della capsula è quanto mai interessante, pieno di esperimenti scientifici ma anche di qualcosa di insolito. Difatti è stato inviato un nuovo WC sperimentale sulla ISS e che verrà testato per almeno 3 anni. Sperando che possa dimostrarsi una buona soluzione anche per i lunghi viaggi nello spazio, soprattutto per le missioni che si spingeranno fino su Marte.

Le particolarità non finisco qui: nel carico ha trovato posto anche una bella partita di cosmetici della Esteé Laude. 10 flaconi di prodotto per la pelle son stati inviati agli astronauti, e non si tratta di un esperimento scientifico ma di pubblicità. È una scelta voluta dalla NASA per ampliare la Stazione Spaziale Internazionale anche ad usi commerciali.

Infine, è stata portata in orbita anche una serie di strumentazioni di vario genere e alcuni farmaci antitumorali sperimentali. Questi dovranno essere analizzati in ambiente a gravità zero per verificarne gli effetti e possibilmente migliorare la loro funzione.

La capsula Cygnus è arrivata alla ISS nella giornata del 4 ottobre con a bordo i suoi “regali” per gli astronauti.

572

Related Articles

572
Back to top button
Close
Close