Articoli HPEnogastronomiaTerritorio

Il miglior ristorante al mondo per la cucina vegetariana è in Piemonte

2550
Tempo di lettura: 2 minuti

La We’re Smart Green Guide assegna il quarto posto al ristorante Piazza Duomo di Alba

Il ristorante Piazza Duomo, in Piemonte, è tra i migliori ristoranti al mondo per la cucina vegetariana. Già nella classifica Oad 2020 sono molti i ristoranti torinesi e piemontesi che compaiono tra i migliori.

La 19ª edizione degli Award organizzata in Belgio da We’re Smart Green Guide, riferimento mondiale nel mondo culinario delle verdure, ha rivelato i vincitori di quest’anno.

Grande soddisfazioni per il Piemonte, dal momento che nella TOP 10 mondiale si è classificato il ristorante Piazza Duomo di Alba, esattamente al 4° posto.

chef enrico crippa
Il miglior ristorante al mondo per la cucina vegetariana è in Piemonte

Non solo il Piemonte ma anche l’Italia

Non vince solo il Piemonte nell’ambito della cucina vegetariana mondiale.

Oltre il 4° posto dello chef Enrico Crippa con il ristorante Piazza Duomo di Alba, compaiono nella classifica altri ristoranti italiani. Grande orgoglio nazionale dunque.

Infatti sono presenti nella Guida Verde edizione 2020 anche il Joia di Milano dello chef Pietro Leeman, al 10° posto. Premiato anche Luigi Taglienti, che ha ricevuto il riconoscimento “Best Vegetable Restaurant” all’interno di in una rosa di 13 colleghi selezionati per altrettanti Paesi del Mondo.

We're Smart Green Guide
Il miglior ristorante al mondo per la cucina vegetariana è in Piemonte

La classifica dei Top 10

  1. La Distillerie (Bourglinster, Lussemburgo) – Chef René Mathieu
  2. Vrijmoed (Gent, Belgio) – Chef Michaël Vrijmoed
  3. Bord’eau (Amsterdam, Paesi Bassi) – Chef Bas van Kranen
  4. Piazza Duomo (Alba, Italia) – Chef Enrico Crippa
  5. L’Oustau de Baumanières (Les Baux-de-Provence, Francia) – Chefs Jean-André Charial e Glen Viel
  6. L’Arpège (Parigi, Francie) – Chef Alain Passard
  7. Graanmarkt 13 (Anversa, Belgio) – Chef Seppe Nobels
  8. HumusxHortense (Bruxelles, Belgio) – Chef Nicolas Decloedt
  9. Arabelle (Marcin, Belgio) – Chef Arabelle Meirlan
  10. Joia (Milano, Italia) – Chef Pietro Leeman

Una gara mondiale a colpi di piatti vegetariani ma non solo qualità anche attenzione all’aspetto green. Infatti vengono premiate anche le aziende e le persone che contribuiscono attivamente ad un mondo sano ed ecologico con i Future Awards.

dehor con bottiglie
Il miglior ristorante al mondo per la cucina vegetariana è in Piemonte

Una gara mondiale

I punteggi comprendono le recensioni e le valutazioni di quasi 1000 ristoranti in tutto il mondo classificati da 1 a 5 ravanelli, a seconda della quantità di verdure che utilizzano nei loro piatti. 

La giuria valuta i ristoranti in base alla proporzione di frutta e verdura nei menu, ma anche alla creatività culinaria e all’impronta ecologica. Ogni anno la giuria incorona anche le aziende che si impegnano in modo eccezionale a favore di cibi e progetti sani e sostenibili.

L’evento di lancio dell’edizione di quest’anno si è tenuto eccezionalmente online a seguito della crisi di Covid-19. Una crisi che sta costringendo il mondo a ripensare i propri modelli di produzione e consumo.

In questo contesto, la “guida e le soluzioni di We’re Smart World per un mondo sano e migliore” non potrebbe essere più tempestiva e pertinente.

2550

Related Articles

2550
Back to top button
Close
Close