Articoli HPSport

Giro d’Italia 2020 le tappe piemontesi e la mostra del “Trofeo Senza Fine”

2516
Tempo di lettura: 2 minuti

Si correrà a ottobre e due sono le tappe previste in Piemonte

E’ stato presentato il nuovo Giro d’Italia post Coronavirus che parte da Monreale in Sicilia il 3 ottobre. Due tappe in Piemonte: Morbegno – Asti e Alba – Sestriere.

Sarà la penultima tappa che parte da Alba (Cuneo) e si conclude in salita a Sestriere, quota 2035 metri: un vero “tappone alpino” di 5000 m di dislivello.

Il tracciato si annuncia terribile. Si affronterà per primo il Colle dell’Agnello (2744 m), dove Vincenzo Nibali costruì il suo trionfo nel Giro 2016. Subito dopo ci sarà lo sconfinamento in Francia con la scalata al leggendario Izoard (2360 m), in un ambiente lunare con la pietraia della “Casse Deserte”, passando vicino alla stele che ricorda Fausto Coppi e Luison Bobet.

I corridori scenderanno poi verso Briançon per attaccare il Monginevro, buttarsi in picchiata su Cesana e attaccare la salita finale verso Sestriere, arrivata alla ventesima presenza nella Corsa Rosa.

L’appuntamento per la tappa piemontese è ad Alba (CN) il 24 ottobre 2020. Segnatelo sul calendario. Per tutti i dettagli della tappa numero 20, Alba/Sestriere del Giro d’Italia 2020, consultare il sito ufficiale del Giro d’Italia.

il "Trofeo Senza Fine"
Giro d’Italia 2020 le tappe piemontesi e la mostra del “Trofeo Senza Fine”

Il trofeo ufficiale del Giro 2020 in mostra

In attesa della partenza ufficiale del Giro d’Italia 2020, si potrà ammirare il “Trofeo Senza Fine”. Arrivato a Torino a fine agosto scorso, sarà ospitato nel negozio Biraghi, in piazza San Carlo.

La Biraghi è un’azienda piemontese tra le più importanti realtà italiane della trasformazione casearia e per la prima volta fornitore ufficiale del grande evento sportivo. 

La famosa spirale in rame placcato oro, su cui sono riportati i nomi di tutti i vincitori del Giro d’Italia, sarà esposta venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 settembre. Per dare anche a torinesi e turisti la possibilità di scattare una foto-ricordo con la celebre coppa. Il celebre premio che, insieme all’ultima maglia rosa, andrà a chi si aggiudicherà il Giro d’Italia 2020.

giro d'italia corridori
Giro d’Italia 2020 le tappe piemontesi e la mostra del “Trofeo Senza Fine”

Le iniziative speciali

Durante i giorni del Giro, sono state organizzate una serie di “esperienze” da vivere nei giorni della corsa.

Nel dettaglio sono sei le attività tra cui scegliere. Gli accreditati potranno accedere alle aree hospitality in partenza dove incontreranno i corridori. Oppure vivere gli ultimi metri a bordo di truck posizionati proprio sulla linea del traguardo.

Per chi non vorrà perdersi nemmeno un minuto della tappa, invece, sarà possibile seguire i corridori a bordo di un’auto VIP accompagnati da un ex-corridore, oppure sorvolare in elicottero parte della gara. I più sportivi, infine, potranno percorrere in bici gli ultimi 40-50 km del percorso tagliando il traguardo prima degli atleti.

Sono tutte attività uniche e particolari studiate ad hoc da una startup torinese per questa edizione autunnale del ventesimo Giro d’Italia. Si chiamano le “GIRO Experiences” e tutte le info si possono trovare qui.

2516

Related Articles

2516
Back to top button
Close
Close