AnimaliArticoli HP

Oulx: gatto smarrito ritrovato in Francia dopo 20 giorni

1339
Tempo di lettura: 2 minuti

Il micio ha percorso decine di chilometri tra i monti prima di tornare tra le braccia dei suoi padroni

Oulx gatto smarrito, l’incredibile storia al confine tra Italia e Francia.

Si è conclusa pochi giorni fa l’avventura di Shir Khan, il gatto bengalese il cui nome è ispirato al celebre personaggio de Il Libro della Giugla di Kipling.

Il micio appartiene ad una coppia che vive in Svizzera ma che lo porta sempre con sè durante i propri viaggi in giro per l’Europa. Shir Khan è ormai abituato alle trasferte ed è sempre il primo a saltare in auto quando avverte aria di partenza.

Il gatto adora stare all’aperto soprattutto in montagna dove non circolano auto e ci sono meno rischi. È piuttosto socievole e non disdegna la compagnia dell’altro animale della coppia, un cane di razza Dobermann.

Quest’estate Manuela e Marcel De Silva lo hanno portato con loro in vacanza in Val di Susa. Durante un’escursione nei pressi di Oulx il 24 luglio Shir Khan sparisce nel nulla. Forse ha pero l’orientamento inseguendo qualche piccola preda.

gatto del bengala
Oulx gatto smarrito ritrovato in Francia dopo 20 giorni

Oulx gatto smarrito, la storia a lieto fine

La coppia ha continuato a cercarlo per tutta la durata della vacanza, chiedendo a tutti i passanti se lo avessero per caso visto. Prima di tornare a casa in Svizzera ne hanno denunciato la scomparsa chiedendo aiuto a degli amici italiani per lanciare un appello sui social, con tanto di ricompensa per chi fosse riuscito a ritrovare Shir Khan.

L’unico avvistamento del gatto era di un motociclista che lo aveva fotografato tra Oulx e Bardonecchia nei pressi del forte di Foens, ignaro della vicenda. Essendo in moto, non aveva potuto riportarlo a valle.

Poi più niente fino al 15 agosto quando Sébastien Renaud ha pubblicato su Facebook la foto del micio trovato a Névache, in Francia. Il microchip ha confermato si trattasse proprio di Shir Khan, un po’ dimagrito ma in buona salute dopo 20 giorni passati a vagare tra i monti.

I suoi padroni sono partiti immediatamente e sabato sera hanno potuto riabbracciare il loro adorato amico a 4 zampe.

Ilaria Di Pinto

1339

Related Articles

1339
Back to top button
Close
Close