Articoli HPTerritorio

Malciaussia a pagamento dal 1 agosto

9550
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Comune di Usseglio darà in affidamento la gestione dell’area

Malciaussia a pagamento, a partire da agosto il lago sarà a numero chiuso.

Per far fronte al grande caos che si crea nel weekend il Comune di Usseglio ha deciso di dare in affidamento l’area per tutto il mese di agosto. L’amministrazione ha quindi pubblicato nei giorni scorsi una manifestazione di interessi.

Imprese private, associazioni di volontariato e cooperative avrannno tempo fino a martedì 28 luglio per presentare la propria candidatura. La gestione partirà poi il 1 agosto.

Una situazione insostenibile secondo il primo cittadino, Pier Mario Grosso. C’è addirittura l’intenzione di chiedere alla Città Metropolitana di vietare il transito ai camper.

Ogni sabato e domenica del prossimo mese dalle 8.30 alle 18 la provinciale 32 verrà chiusa all’altezza della località Margone. Un addetto incasserà il pagamento di 5 euro per le auto e 3 euro per i motoveicoli.

Alcuni incaricat aiuteranno i visitatori a parcheggiare le auto nei pressi del lago, fino ad un massimo di 180 mezzi. Dopo di che la strada verrà chiusa. La società incaricata della gestione otterrà l’80% dei ricavi dalla vendita dei ticket di sosta.

lago di malciaussia
Malciaussia a pagamento dal 1 agosto

Malciaussia a pagamento: troppo caos e maleducazione

L’accesso ad uno dei più grandi laghi artificiali del Piemonte sarà così contingentato. Non pagheranno l’ingresso i possessori di auto elettriche, i proprietari di immobili o terreni da lavorare. Previsti sconti ed esenzioni per i clienti delle attività presenti in loco.

Nelle ultime settimane la situazione attorno allo specchio d’acqua a quota 1800 metri era fuori controllo. Domenica scorsa i turisti hanno letteralmente invaso lo storico rifugio Vulpo, racconta Ilaeana Bruno che dal 2004 si occupa della gestione con il marito.

Le persone piombano nel bar tutte insieme per consumare un solo caffè ed utilizzare i servizi ma con le leggi anti Covid occorre anche il tempo per igienizzare. A poco servono i wc a pagamento installati dal comune perchè a metà pomeriggio vengono chiusi.

Per non parlare dei rifiuti abbandonati e delle fosse bologiche quasi piene, tanto da dover richiedere l’intervento dell’Asl.

Malciaussia diventa così un piccolo paradiso per pochi, forse anche nella speranza che questo serva di lezione ai più incivili.

Ilaria Di Pinto

9550

Related Articles

9550
Back to top button
Close
Close