Articoli HPTerritorio

Università, UniTo e Politecnico di Torino perdono punti nella classifica Censis: il motivo è duplice

1040
Tempo di lettura: 2 minuti

Classifica Censis delle Università italiane 2020/2021: gli atenei torinesi scendono di posizione a causa delle poche borse di studio e degli scarsi servizi

Classifica Censis delle Università italiane 2020/2021. Alle soglie del nuovo anno accademico, il Centro Studi Investimenti Sociali ha emesso la sua sentenza per quanto riguarda il mondo universitario.

La nuova graduatoria, che mette in fila gli atenei italiani per offrire spunti di orientamento agli studenti, ha visto scendere di posizione i centri torinesi.

La scivolata dell’Università di Torino

L’Università di Torino si trova attualmente al settimo posto tra i Mega Atenei statali italiani (quelli con oltre 40.000 iscritti), facendosi superare da Pisa e Milano. Due scalini in meno rispetto all’anno scorso.

Il punteggio generale è di 81,8 – quasi dieci in meno rispetto a Bologna, la prima in classifica con 91,5 punti. Seguono Padova, Firenze, Roma La Sapienza, Pisa e Milano.

Dopo Torino solo Bari, Catania e Napoli Federico II.

Università, UniTo e Politecnico di Torino perdono punti nella classifica Censis: il motivo è duplice

Il peso più grave della scivolata dell’Università di Torino è dato dalle poche borse di studio erogate, che gli ha di fatto tolto sette punti rispetto all’anno scorso.

Comunicazione e servizi digitali – messi alla prova durante la fase dell’emergenza sanitaria – non sono stati totalmente soddisfacenti e hanno gravato di altri due punti in meno.

Meno uno per la categoria Internazionalizzazione (in fatto di mobilità all’estero, programmi Erasmus, studenti stranieri iscritti, eccetera). Ma anche per i Servizi (mense e posti letto per studenti, in particolare).

Nonostante queste regressioni, sale di quattro punti l’Occupabilità, uno degli indici più importanti. L’Università di Torino, infatti, con 95 punti si trova pari-merito al terzo posto con Pisa, giusto sotto Milano e Padova.

Rimane invariato, invece, il punteggio sulle Strutture offerte dall’ateneo: sempre 78 punti per biblioteche, laboratori e aule a disposizione degli studenti.

Censis delle Università italiane 2020/2021: medaglia di bronzo per il Politecnico di Torino

Non solo l’Università di Torino, anche il Politecnico scende di posizione nella classifica Censis delle Università italiane 2020/2021, pur rimanendo sul podio.

Dei quattro politecnici italiani, quello piemontese si ferma al terzo posto con 89,5 punti. Alzando lo sguardo troviamo Milano (94,3) e lo Iuav di Venezia (91,2), subito dopo Torino il politecnico di Bari (83).

Università, UniTo e Politecnico di Torino perdono punti nella classifica Censis: il motivo è duplice

Anche questa volta la causa principale è legata alla diminuzione del numero di borse di studio: il punteggio dell’anno scorso era di 94, abbassatosi addirittura di 9 punti.

Quello sulla Comunicazione passa da 93 a 89, mentre l’indice sulle Strutture cambia di uno solo (da 83 a 82).

Invariato quello sui Servizi, fermo ad un magro 70. Sale invece di due l’indice di Internazionalizzazione (da 99 a 101). Ottimo – come sempre – il punteggio sull’Occupabilità: 110, uguale a Milano in questo caso.

Vai al rapporto Censis


Nasce il nuovo polo dell’Università di Torino: sorgerà nell’ex sede de La Stampa

Tag
1040

Related Articles

1040
Back to top button
Close
Close