Articoli HPUrbanistica

A Grugliasco si rifà il bando per i T-Red: 600mila euro per 11 rilevatori di infrazioni

312
Tempo di lettura: < 1 minuto

A Grugliasco bando da rifare per i nuovi rilevatori di infrazioni

Saranno operativi a Grugliasco nuovi rilevatori di infrazioni.

Negli scorsi mesi, il Comune aveva reso nota la volontà di portare avanti importanti investimenti in un ambito piuttosto importante. La cittadina nell’area metropolitana di Torino ha infatti scelto di portare avanti un piano da oltre mezzo milione di euro (589mila euro, per la precisione) per ampliare la rete di rilevatori di infrazioni attivi sul proprio territorio.

Recentemente, l’amministrazione comunale ha lasciato intendere che la zona maggiormente interessata sarà quella di corso Allamano, una delle arterie di collegamento più importanti di tutto il capoluogo piemontese.

Il bando di assegnazione, però, andrà rifatto, a seguito di controversie emerse sulla questione della privacy durante le riprese. Le imprese in gara dovranno attendere il giudizio del Tribunale dei prossimi mesi. Intanto, il bando sarà nuovamente in discussione per la destinazione dei lavori ai soggetti incaricati.

I dettagli del progetto: dove saranno posizionati i nuovi rilevatori in città

Grugliasco i nuovi rilevatori saranno posizionati in punti ben studiati.

I rilevatori installati saranno undici e saranno attivi in due lotti differenti: entreranno dunque in funzione in maniera graduale e in aree diverse.

Il primo lotto vedrà l’installazione dei dispositivi in via Rivalta, via Leonardo da Vinci e via Crea all’incrocio tra strada Gerbido e via Moncalieri. In via Leonardo da Vinci si tratterà di un’estensione della postazione già esistente, mentre si procederà con l’apposizione di nuovi rilevatori in via Rivalta e in via Crea. In quest’ultima saranno effettuate modifiche alla postazione presente, a scapito di quella del cavalcavia di corso Allamano, che sarà soppressa.

Il secondo lotto riguarderà tutte le installazioni che troveranno posto all’incrocio tra strada del Gerbido e corso Allamano.

L’azienda assegnataria, che si occuperà della conduzione delle operazioni per i prossimi anni, dovrà anche provvedere al noleggio, all’installazione e alla manutenzione ordinaria e straordinaria di tutte le apparecchiature che saranno impiegate in questa operazione.

312

Related Articles

312
Back to top button
Close
Close