Articoli HPTrasporti

Arrivano a Torino altri 100 bus elettrici entro il 2021.

567
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torino sempre più attenda all’ambiente dunque. Sotto la Mole un autobus su 5 sarà ‘green’.

A Torino arrivano altri 100 bus elettrici, i primi 50 entro il 2021. È scaduta, infatti, la gara per la fornitura dei nuovi mezzi. Si tratta di autobus da 12 metri ad alimentazione completamente elettrica.

Sono due le società che hanno risposto alla gara utile per sostituire oramai i vecchi autobus del Gruppo torinese.

Le offerte, con prezzo base per autobus di circa 480mila euro, sono arrivate da due società cinesi: Byd e Ares/Yutong. Saranno esaminate da una commissione di gara nel corso della prossima settimana, mentre l’assegnazione della commessa avverrà entro un mese.

Chi si aggiudicherà l’appalto dovrà fornire a Torino altri 100 bus elettrici entro il 2021 (in due contratti da 50 mezzi). Si tratta di bus capaci di affrontare l’intero percorso con una sola ricarica e andranno a sostituire gli autobus più inquinanti che girano in città.

Quando dovrebbero entrare in funzione

Dunque il bando è concluso, due le buste arrivate. Una busta è quella di Yutong, l’altra è firmata Byd, già presente nel capoluogo piemontese e in altre città della regione. 

La base d’asta è di 480mila euro ad autobus. La fornitura avverrà in regime di “full service” materiale per 10 anni. Il valore complessivo del contratto è di 72 milioni di euro, di cui appunto 48 milioni quali base d’asta per l’acquisto dei mezzi.

Inoltre è volontà di tutti fare in modo che i primi cinquanta autobus entrino in servizio nei primi mesi del prossimo anno. E gli autobus elettrici dovranno essere equipaggiati per la ricarica overnight (niente ricariche veloci lungo il servizio). Con enormi vantaggi per la riduzione dell emissioni.

A partire dal nuovo anno, dunque, a Torino altri cento bus elettrici si muoveranno sotto la Mole: un mezzo su cinque, in città, sarà “green”.

567

Related Articles

567
Back to top button
Close
Close