Articoli HPTerritorio

Test fallito sabato sera nella nuova area pedonale.

1001
Tempo di lettura: 2 minuti

Lungo Po Cadorna, pedonale da venerdì scorso, sabato sera è stato preso d’assalto creando ancora problemi di assembramento.

Test fallito sabato sera per quanto riguarda le nuove disposizioni per la movida torinese. L’esperimento di rendere pedonale Lungo Po Cadorna pare non essere riuscito.

La nuova ordinanza, partita da venerdì scorso, nasceva dall’esigenza di lasciare più spazio ai dehors dei locali per poter garantire il distanziamento sociale.

Venerdì sera, tutto sommato, era andata piuttosto bene. I gestori, insieme ai controlli dei vigilantes, sono riusciti a controllare i frequentatori di piazza Vittorio. Sabato, però, è andata diversamente.

Maggiori controlli

I titolari dei locali siti Lungo Po Cadorna, sono disponibili ad incrementare il numero dei vigilantes, a seguito del test fallito sabato sera. Mossa necessaria per invitare le persone a tenere il giusto comportamento e senso civico anti-Covid.

Quanto accaduto sabato sera, intanto, ha portato alla decisione di non estendere, come previsto, l’aerea pedonale durante i festeggiamenti di San Giovanni.

In questi giorni, il prefetto, incontrerà i vari rappresentati per capire anche come procedere con la sperimentazione iniziata venerdì. Sul tavolo si discuteranno anche gli orari dei locali, se riportali alle tre di notte come in passato o tenere le due.

vigilantes torino
Test fallito sabato sera nella nuova area pedonale (Fonte: La Repubblica)

C’è da tenere in considerazione anche i lati positivi della nuova area pedonale. Infatti, rispetto al weekend precedente, il rumore è stato decisamente ridotto. Inoltre, fortunatamente, non ci sono state risse e la situazione generale è migliorata.

Di tutt’altro avviso sono i residenti della zona, già preoccupati per la nuova ordinanza che ha preso il via venerdì scorso.

Festa in piazza Santa Giulia 

A quanto pare non solo in piazza Vittorio è fallito il test sabato sera. Anche in zona Vanchiglia e Vanchiglietta le cose sono andate non benissimo.

Dopo l’orario uffciale di chiusura locali, e 2 per l’esattezza, in piazza Santa Giulia si è vista animare una piccola festa. Un gruppo di ragazzi, ignari del distanziamento sociale, hanno ballato a ritmo di bonghi.

A quanto pare, tra piazza Santa Giulia e largo Rossini sono saltati distanziamento sociale e anche senso civico. La mancanza di controlli sarebbe uno dei motivi della movida molesta.

Si tireranno le somme in tempo per il prossimo weekend. Il Comune, anche se mercoledì si festeggia San Giovanni, ha deciso di non fare il bis della pedonalizzazione sul lungo Po.

1001

Related Articles

1001
Back to top button
Close
Close