Articoli HPTrasporti

Piemonte, da settembre niente più distanziamento sui mezzi pubblici, basta la mascherina

10069
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’Amministrazione sta discutendo la Fase 3 di pullman, tram e metro: con il ritorno degli studenti impossibile rispettare le distanze

In Piemonte da settembre niente più distanziamento sui mezzi pubblici: via le etichette sui posti a sedere.

Questa la proposta dell’assessore ai Trasporti, Marco Gabusi, che insieme all’Agenzia della mobilità piemontese sta valutando misure anti-contagio meno rigide.

Appena prima delle riaperture del 4 maggio il sistema del trasporto pubblico era stato completamente stravolto: distanziamento di almeno un metro, salita e discesa da porte diverse e 2/3 dei sedili non utilizzabili. E – imprescindibile – la mascherina da indossare a bordo e possibilmente in fermata.

 distanziamento sui mezzi pubblici Torino
Piemonte, da settembre niente più distanziamento sui mezzi pubblici, basta la mascherina (fonte foto: tgcome24.mediaset.it)

Dopo una serie di incomprensioni, conflitti e interventi delle forze dell’ordine, gli utenti sono comunque riusciti a viaggiare tranquilli. Certo, senza turisti e senza studenti.

Ma come si presenteranno bus, tram e metropolitana a settembre, quando ricominceranno le lezioni in aula e l’utenza si farà massiccia?

Questa è la domanda che si sta ponendo l’assessore Gabusi, che auspica lo stop al distanziamento entro la fine dell’estate.

In fondo anche per i bar e i ristoranti le cose sono andate diversamente rispetto a quanto pianificato inizialmente. Perché allora non allentare anche le misure a bordo dei mezzi pubblici?

“Pensiamo bastino le mascherine”, ha argomentato l’assessore.

In ogni caso, il nuovo piano dei trasporti arriverà sul tavolo del governo dopo aver contattato i rappresentanti di categoria, le scuole e le aziende.

Proprio in questi giorni, infatti, sta circolando un sondaggio per sviluppare insieme un sistema di trasporto pubblico che vada incontro alle necessità degli utenti. E allo stesso tempo mantenga un medio-alto grado di sicurezza.

Così, in Piemonte da settembre potrebbe non essere più necessario il distanziamento sui mezzi pubblici. Chissà se gli utenti saranno d’accordo oppure no.


La pedalata assistita piace: a Torino Helbiz registra numeri positivi

Tag
10069

Related Articles

10069
Back to top button
Close
Close