Articoli HPTerritorio

La Sacra di San Michele è “luogo del cuore” per la campagna FAI: il gioello torinese protagonista dell’iniziativa

356
Tempo di lettura: 2 minuti

La Sacra di San Michele è stata scelta come una dei “I luoghi del cuore” della campagna FAI.

Uno dei gioielli più splendenti del capoluogo piemontese, situato precisamente nei territori dei comuni di Sant’Ambrogio di Torino e di Chiusa di San Michele, è stato selezionato per questa interessante iniziativa, che vede come protagonisti i luoghi simbolo dell’Italia.

Nello specifico, le location prese in considerazione rappresentano le realtà da non dimenticare, che presentano caratteristiche uniche e che hanno una funzione storica e culturale importantissima.

Questo progetto, che quest’anno viene riproposto per la sua decima edizione, viene promosso dal FAI, grazie anche al fondamentale contributo di Intesa Sanpaolo. L’obiettivo di questa iniziativa è quello di creare una forte sensibilizzazione verso i luoghi da non dimenticare, che vengono censiti con una cadenza di due anni.

Un piccolo traguardo, che dona ulteriore prestigio alla Sacra, riconosciuta a livello nazionale come un capolavoro architettonico e come un gioiello dal forte valore simbolico, turistico e religioso.

Foto di Maria Elisa Pagano

Cosa rappresenta la Sacra e la sua posizione in classifica

La Sacra di San Michele è universalmente riconosciuta per essere una delle più eleganti e storiche realtà dei nostri territori.

Una meraviglia che, ogni anno, attira a sé migliaia di visitatori, che giungono per ammirare la bellezza estetica interiore ed esteriore di questo capolavoro. In gran parte, i turisti arrivano per ragioni religiose, vista la popolarità di cui la Sacra gode a livello nazionale e internazionale.

La sua speciale veste offre al capoluogo piemontese un altro capolavoro e punto di riferimento del settore religioso e turistico. Un vero luogo del cuore, che i torinesi vedono come un vanto.

Osservando la graduatoria, ci si rende conto come la storica abbazia occupi momentaneamente la terza posizione tra i punti d’interesse della nostra Regione. Su scala italiana, la Sacra è al 55esimo posto in classifica.

Per tutti coloro che sono interessati a sostenere Torino e la Sacra con un voto è possibile partecipare consultando il sito del FAI. Nella sezione dedicata a “I luoghi del cuore” sarà possibile lasciare una sottoscrizione per dare un sostegno a questo magnifico capolavoro piemontese.

(foto fuoriporta.it)

356

Related Articles

356
Back to top button
Close
Close