Articoli HPTerritorio

Per l’estate aprono le spiagge del Piemonte: le località in cui si potrà fare il bagno

2536
Tempo di lettura: 2 minuti

In vista dell’estate, coloro che non usciranno dai confini regionali potranno fare affidamento sulle spiagge del Piemonte.

Tutti i piemontesi che non avranno la possibilità o l’intenzione di andare in posti diversi dalla propria regione potranno consolarsi con numerose scelte di prestigio.

Nonostante la mancanza di affacci sul mare, il Piemonte propone quasi sessanta location diverse per sostituire le trasferte in altre realtà italiane e godersi il piacere della balneazione a poca distanza da casa.

Già dal 3 giugno i piemontesi possono utilizzare, con questa finalità, le acque lacustri e fluviali.

In questo senso, la Regione sta cercando di incentivare il turismo interno, per spingere il più possibile i cittadini a riscoprire la bellezza dei fiumi e dei laghi dei nostri territori.

Dove recarsi per una giornata nelle “spiagge” del Piemonte

Come detto, in Piemonte Piemonte davvero numerose le spiagge riconosciute con la certificazione di primo livello. Una attestazione di eccellenza, che viene rilasciata dall’Arpa Piemonte.

È possibile bagnarsi in ben 58 spiagge diverse, che sono sparse  tra sette laghi e due fiumi. La presenza più folta è data dal Lago Maggiore, con ben 37 di queste location.

Per l’estate aprono le spiagge del Piemonte: le località in cui si potrà fare il bagno

Molto gettonati anche il

Rientrano nel lungo elenco stilato anche i torrenti

  • Cannobino
  • San Bernardino.

Per il loro utilizzo, la Regione Piemonte ha intenzione di attivarsi nel breve termine per far conoscere a tutti gli interessanti i pregi, i punti di forza e le caratteristiche generiche di ogni realtà. Si procederà inoltre con le specificazioni su come sarà bene utilizzare questi spazi all’aria aperta.

Insomma, una bella iniziativa per regalare momenti di nomralità a chi sognava di andare al mare e ora non può, per una ragione o per un’altra. Una possibilità che renderà meno amara l’estate di chi non potrà spostarsi.

2536

Related Articles

2536
Back to top button
Close
Close