Articoli HPEventi

La Reggia di Venaria verso la riapertura, i piani del direttore per l’estate

2448
Tempo di lettura: < 1 minuto

La Reggia di Venaria è pronta alla fase due: mascherine in dotazione per il pubblico, corsi di yoga, pic-nic ai Giardini e una grande mostra

La Reggia di Venaria non rimarrà chiusa ancora per molto. O almeno questa è l’intenzione del direttore, Guido Curto, che già da alcuni giorni sta pensando alla riapertura.

Visto che il Piemonte si sta preparando alla fase due, perché non pensare di rendere nuovamente accessibile il “Parco pubblico più bello d’Italia“?

L’idea è quella di riaprire bottega il 2 giugno, in occasione della festa della Repubblica, ovviamente se i vari decreti lo consentiranno.

Al vaglio tutte le dovute precauzioni: niente assembramenti, misurazione della temperatura corporea all’entrata e distribuzione di mascherine per il pubblico.

Gli eventi che riaccenderanno la Reggia di Venaria

Gli eventi pensati per l’estate sono pic-nic nelle aree verdi, possibilità di affittare le bici per visitare il Parco della Mandria e ancora corsi di yoga e tai chi all’aperto per una ventina di persone alla volta.

All’interno della Reggia di Venaria, ad accogliere il pubblico ci sarà la grande mostra Sfida al Barocco. Torino, Roma, Parigi con più di 200 opere arrivate da celebri musei internazionali. “Sarà la prima grande mostra che riapre”, ha annunciato il direttore Curto.

Gli ingressi saranno contingentati e controllati, è vero, ma almeno il pubblico potrà goderne nuovamente delle meraviglie della Reggia di Venaria. Presto, si spera.

Nel frattempo seguite gli appuntamenti online sul sito ufficiale e sui canali social.

Tag
2448

Related Articles

2448
Back to top button
Close
Close