Articoli HPEventiTerritorio

La Mole si illumina di giallo per la Pace e la Nonviolenza

5230
Tempo di lettura: < 1 minuto

Doveva esserci anche una marcia a Torino, ma è stata annullata per l’ordinanza sul Coronavirus. Il simbolo della città, tuttavia, questa sera ci regalerà uno spettacolo per gli occhi e per il cuore: la Mole Antonellina si illuminerà di giallo per la Pace e la Nonviolenza.

Un modo per partecipare ugualmente alla marcia internazionale partita il 2 ottobre a Madrid, in occasione della giornata mondiale della pace e della nonviolenza. Un’iniziativa che ha coinvolto quasi un centinaio di associazioni che si sono mosse per sensibilizzare i cittadini sul tema e spingerli verso un radicale cambiamento.

La manifestazione fa tappa in 90 paesi in cinque continenti, per poi tornare al punto di partenza l’8 marzo. Tra le tappe italiane doveva figurare anche Torino, ma per l’emergenza Coronavirus una manifestazione di grande portata sarebbe stata troppo rischiosa per la salute dei cittadini.

Così si è pensato di ridimensionare l’evento senza annullarlo del tutto.

La Mole Antonelliana questa sera si illumina di giallo per la Pace e la Nonviolenza. A Torino e a Moncalieri gli organizzatori piazzeranno dei punti informativi per ribadire l’importanza della lotta ai cambiamenti climatici e alla “terza guerra mondiale a pezzi”, come la definì Papa Francesco. A questo si aggiungono i propositivi delle associazioni mondiali: la rinuncia alle armi nucleari, una riforma democratica dell’Onu e la promozione di un pianeta sostenibile.

La Mole si illumina di giallo per la Pace e la Nonviolenza

Tag
5230

Related Articles

5230
Back to top button
Close
Close