Home Arte Forbes celebra Torino e le sue sette meraviglie: la rivista americana innamorata...

Forbes celebra Torino e le sue sette meraviglie: la rivista americana innamorata della città sabauda

Forbes celebra Torino e le sue sette meraviglie: la rivista americana innamorata della città sabauda
Forbes celebra Torino e le sue sette meraviglie: la rivista americana innamorata della città sabauda
Tempo di lettura: < 1 minuto

Forbes celebra Torino e le sue sette meraviglie: la rivista americana innamorata della città sabauda e dei suoi 7 musei tra i più affascinanti d’Italia

Dopo i tanti elogi arrivati da riviste internazionali, anche Forbes celebra Torino e le sue bellezze.
Forbes celebra Torino e le sue sette meraviglie: la rivista americana innamorata della città sabauda
Forbes celebra Torino e le sue sette meraviglie: la rivista americana innamorata della città sabauda
La celebre rivista americana ha esaltato il capoluogo piemontese, che, in tempi recenti, aveva già avuto modo di elogiare una delle componenti più importanti della tradizione locale, ovvero la Merenda Reale.
Il magazine statunitense celebra la città della Mole con un articolo in cui invita a scoprire Torino, soffermandosi sulle sue principali attrazioni.
Nel dettaglio, la rivista statunitense pone la sua attenzione sul patrimonio culturale della città.
La città sabauda viene riconosciuta come una città a forte trazione artistica e storica, grazie alla presenza di numerosi musei di eccellenza.

Le sette meraviglie museali torinesi secondo Forbes

All’interno del suo articolo, Forbes ha messo l’accento su sette grandi meraviglie cittadine, da sempre fonte di attrazione per i turisti e per i torinesi appassionati di arte e storia.
Infatti, nel pezzo vengono elogiati la Mole Antonelliana (che ospita al suo interno il Museo Nazionale del Cinema), il Museo Egizio, la Reggia di VenariaPalazzo Reale, i Musei RealiPalazzo Madama (e il Museo di Arte Antica), Palazzo Carignano (con il Museo Nazionale del Risorgimento).
Insomma, si tratta solo dell’ultima celebrazione, in ordine di tempo, della bellezza di Torino e del Piemonte da parte di una rivista di livello internazionale.
Di fatto, il Piemonte ha avuto l’onore di essere menzionata dal The Guardian, per il cibo e per gli eventi, Lonely Planet alcuni mesi come miglior regione del mondo da visitare, e, più recentemente, dalla guida turistica francese Petit Futè che l’ha inserita nella lista delle 10 città da visitare nel 2020.
Dunque, per Torino il 2020 si preannuncia un anno di sfide e di soddisfazioni, a partire dal grande evento dell’anno che la vedrà trasformarsi nella Capitale del Cinema, in occasione del ventesimo anniversario della nascita del Museo del Cinema all’interno della Mole Antonelliana.
(Foto di Andrea Cherchi)