Articoli HPLavoro

Si espande il centro Amazon di Torrazza Piemonte: 1200 posti di lavoro entro tre anni

433
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte si espande: entro tre anni 1200 posti di lavoro con le nuove assunzioni

Il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte si appresta a espandersi.
Il colosso statunitense dell’e-commerce ha inaugurato il suo centro nella cittadina piemontese. Un investimento annunciato da anni, che si è concretizzato questa estate. Lo scorso 1 luglio è arrivato il taglio del nastro per questo nuovo, imponente deposito. Una struttura che può contare su una superficie di ben 60mila metri quadri.
Si espande il centro Amazon di Torrazza Piemonte: 1200 posti di lavoro entro tre anni
Si espande il centro Amazon di Torrazza Piemonte: 1200 posti di lavoro entro tre anni
Un simile complesso necessita di molto personale. Per questo, l’azienda ha già da tempo avviato una campagna di assunzioni.
Nei quattro poli logistici sparsi sul territorio nazionale, Amazon intende rafforzare ulteriormente le risorse umane. A breve, infatti, arriveranno investimenti per inserire nell’organico altri mille dipendenti.

Le future assunzioni del centro Amazon di Torrazza Piemonte

Come è stato annunciato anche dai rappresentanti del Governo, nelle intenzioni di Amazon c’è la volontà di assume 1200 persone entro tre anni per il solo polo di Torrazza Piemonte.
Tanti posti di lavoro, che rilanciano un’area della Regione dimenticata dalle istituzioni e depressa, che doveva essere destinata alla raccolta dello smarino, il materiale che viene estratto dalle Alpi.
Ora, invece, questo magazzino rappresenta una delle più grandi fonti di occupazione a livello locale e per ciò che riguarda Amazon in Italia. Nel nostro Paese si contano 6mila 900 dipendenti con contratto a tempo indeterminato, dei quali solo Piemonte ce ne sono 1100. Nel corso degli ultimi anni sono state numerose le cittadine coinvolte dalle nuove aperture della logistica, soprattutto a livello provinciale per quel che concerne Torino.
Si tratta di una notizia che rende l’idea della voglia dell’azienda di scommettere sul territorio piemontese, sulla sua posizione strategica e sulla validità delle risorse umane che offre.

Tag
433

Related Articles

433
Back to top button
Close
Close