Home Articoli HP Aperto il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte: entro fine anno 1000...

Aperto il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte: entro fine anno 1000 nuovi posti di lavoro

Aperto il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte: entro fine anno 1000 nuovi posti di lavoro
Aperto il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte: entro fine anno 1000 nuovi posti di lavoro
Tempo di lettura: 1 minuto

Aperto il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte: entro fine anno 1000 nuovi posti di lavoro

È stato aperto il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte.
Il colosso statunitense dell’e-commerce ha inaugurato il suo centro nella cittadina piemontese, che da tempo era stato annunciato. Lo scorso 1 luglio è arrivato il taglio del nastro per questo nuovo, imponente deposito. Una struttura che può contare su una superficie di ben 60mila metri quadri.
Aperto il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte: entro fine anno 1000 nuovi posti di lavoro
Aperto il nuovo centro Amazon di Torrazza Piemonte: entro fine anno 1000 nuovi posti di lavoro
Un simile complesso necessita di un personale piuttosto sostanzioso. Per questo, l’azienda ha già da tempo avviato una consistente campagna di assunzioni.
Nei quattro poli logistici sparsi sul territorio nazionale, Amazon intende rafforzare ulteriormente le risorse umane. A breve, infatti, arriveranno investimenti per inserire nell’organico altri mille dipendenti.
I lavoratori saranno inquadrati con contratto a tempo indeterminato e potranno essere impiegati presso i punti di Torrazza Piemonte, Castel San Giovanni(provincia di Piacenza), Passo Corese (provincia Rieti) e Vercelli. E non solo: le assunzioni non si limiteranno ai centri di distribuzione. Sarà possibile lavorare presso il centro di smistamento di Casirate d’Adda (Bergamo), il customer service di Cagliari e nel centro direzionale di Milano.
Insomma, Amazon investe con convinzione su tutto il territorio nazionale, ma guarda con grande interesse a Torino e al Piemonte. Per chi è alla ricerca di una opportunità di lavoro, un’azienda solida come quella americana può rappresentare una valida opzione.
Correlato:  Torino: ecco dove baciarsi a San Valentino