Home Articoli HP In arrivo 35 nuovi tram a Torino: oltre 100 milioni in arrivo...

In arrivo 35 nuovi tram a Torino: oltre 100 milioni in arrivo dal Governo

In arrivo 35 nuovi tram a Torino: oltre 100 milioni in arrivo dal Governo
In arrivo 35 nuovi tram a Torino: oltre 100 milioni in arrivo dal Governo
Tempo di lettura: 1 minuto

Arrivano da Roma oltre 100 milioni di euro per l’acquisto di 35 nuovi tram a Torino

 

I nuovi tram a Torino inizieranno a circolare grazie a importanti aiuti economici del Governo centrale.

 

adv

Da Roma, infatti, stanno per arrivare oltre 100 milioni di euro per l’acquisto di 35 nuovi tram. Si tratta di una grande novità, che permetterà di rendere più efficiente il servizio di trasporto pubblico su rotaia.

In arrivo 35 nuovi tram a Torino: oltre 100 milioni in arrivo dal Governo
In arrivo 35 nuovi tram a Torino: oltre 100 milioni in arrivo dal Governo

Una mossa necessaria per rendere più moderno uno dei pilastri del servizio Gtt. Basti pensare alle migliaia di persone che, quotidianamente, utilizzano i tram per i propri spostamenti, per studio, lavoro e altre esigenze.

 

Gli stessi utenti, spesso e volentieri, lamentano il fatto che i mezzi siano vetusti, scomodi e non sempre adeguati per il trasporto. Urge quindi un cambio di rotta, che riesca a donare alla città dei tram in grado di far fare una bella figura, oltre che agli occhi dei torinesi, anche a quelli dei turisti.

 

Gli aiuti dal Governo per i tram a Torino e la metro 2

 

Gli aiuti del Governo per l’acquisto dei nuovi tram si aggiunge agli importanti investimenti effettuati per la metro.

 

Da Roma, infatti, giungeranno a Torino risorse per oltre un miliardo di euro, tra i finanziamenti per i mezzi su rotaia e la costruzione della seconda linea di trasporto sotterraneo.

Correlato:  Torino, la macchina tappabuche torna in azione: interventi previsti sulle strade di diverse zone della città

 

Insomma, una forte spinta ai servizi pubblici di mobilità arriverà proprio dal Governo centrale, che mira a rendere Torino sempre più competitiva da questo punto di vista.