Home Articoli HP Dal primo cioccolatiere al panettone di Palazzo Madama, firmato Fantolino

Dal primo cioccolatiere al panettone di Palazzo Madama, firmato Fantolino

Dal primo cioccolatiere al panettone di Palazzo Madama, firmato Fantolino
Dal primo cioccolatiere al panettone di Palazzo Madama, firmato Fantolino
Tempo di lettura: 2 minuti

Lo sapevate che il primo cioccolatiere italiano fu un torinese? Alla scoperta della storia

 

Lo sapevate che il primo cioccolatiere italiano fu un torinese?

Nel 1678, infatti, Madama Reale Maria Giovanna Battista Savoia di Nemours concesse la prima patente di cioccolatiere ad un certo Giò Antonio Ari.

adv
Loading...
Dal primo cioccolatiere al panettone di Palazzo Madama, firmato Fantolino
Dal primo cioccolatiere al panettone di Palazzo Madama, firmato Fantolino

Per la prima volta era permessa la vendita del cioccolato da parte dei cosiddetti “ciculatè ‘d Turin”. Come oggi, anche allora il cioccolato era gradito a molti e fu così che nacque una professione alquanto redditizia.

Il progetto del panettone di Palazzo Madama in collaborazione con Fantolino

 

Le Madame Reali hanno ispirato un’altra prelibatezza, che è stata presentata in anteprima il 7 novembre 2019 a Palazzo Madama: il panettone di Palazzo Madama.

Il progetto è nato dalla connessione tra la Fondazione Torino Musei e Fantolino. La connessione rappresenta il filo conduttore e la missione che Gabriella Fantolino ha perseguito in questa iniziativa. Connessione tra passato, presente e futuro; connessione tra cultura e cibo; connessione tra arte e imprenditoria; connessione tra pubblico e privato.

Il video istituzionale della Fondazione Torino Musei cita: “l’arte è la più antica forma di connessione”.

Come spiega Maurizio Cibrario, Presidente della Fondazione: “il museo non è un prodotto d’élite, ma è per tutti” e questa, aggiunge Elisabetta Rattalino, Segretario Generale della Fondazione: “è l’occasione per portare l’arte dei nostri musei nella vita quotidiana delle famiglie”. Nelle confezioni di uova Fantolino, infatti, è contenuto un voucher che dà diritto ad un prezzo ridotto sul biglietto MULTIMUSEO.

Correlato:  Meteo, Torino si prepara a una settimana instabile: pioggia, sole e neve in questi giorni

La ricetta dedicata alla tradizione cioccolatiera delle Madame Reali è firmata Fantolino ed è ovviamente arricchita da preziose gocce di cioccolato fondente.

Le Madame Reali, dunque, sono testimonial d’eccezione per un panettone speciale che si trova presso lo storico Museo Civico d’Arte Antica di Palazzo Madama. E, per rimanere in tema di connessione, dei numerosi turisti che sicuramente affolleranno Torino durante le feste natalizie, qualcuno tornerà a casa con il panettone di Palazzo Madama.