Articoli HP

Torna la Stratorino 2019, la storica corsa tra le vie del centro

2724
Tempo di lettura: 2 minuti

Torna la Stratorino 2019, la 43esima edizione della storica corsa tra le vie del centro di Torino 


Domenica 29 settembre si terrà la Stratorino 2019.

Torna la Stratorino 2019, la storica corsa tra le vie del centro

Torna la Stratorino 2019, la storica corsa tra le vie del centro


Quest’anno la 43esima edizione della storica corsa nel centro di Torino promossa da La Stampa, che si sarebbe dovuta svolgere la scorsa domenica 12 maggio, è stata rinviata a domenica 29 settembre. 


Il rinvio era stato velatamente richiesto  dall’assessore alla Sport Finardi, che aveva lanciato un appello agli organizzatori delle gare non competitive di evitare sovrapposizioni e, quindi, la stracittadina in questione è stata rinviata.


Infatti, nel weekend tra l’11 e il 12 maggio si è tenuto anche il Salone del Libro di Torino e la sovrapposizione dei due eventi avrebbe rischiato di paralizzare il traffico. 


Motivo per cui, la kermesse simbolo del running piemontese è slittata a settembre, passando dalla primavera all’autunno. 


Due saranno i percorsi che si svilupperanno in centro, uno di 5 chilometri e l’altro di 10 chilometri.


Il primo prendere il via alle ore 10.20, mentre il secondo partirà alle ore 10.00.


I due tracciati saranno vietati alle auto dalle 9.30 alle 12.00 circa. 


Per quanto riguarda i disagi per il traffico, questi saranno limitati perché quasi identici. 


Infatti, si dividono soltanto in via Bonafous, dove la lunga prosegue su corso Cairoli e la corta svolta in via Giolitti verso il traguardo. 


Entrambi i tracciati attraversano le piazze e i parchi più suggestivi del centro, dai Giardini Reali ai Giardini Cavour, con un passaggio spettacolare sul Po ai Murazzi, per tutti, e un giro al Valentino, per chi resiste 10 chilometri. 


Sarà un’edizione green, all’insegna del rispetto dell’ambiente, soprattutto senza plastica. 
Infatti, nei tre ristori ci saranno i bicchieri compostabili di Coop e apposite eco-aree per l’area differenziata. 


In occasione della kermesse saranno piantati 43 alberi per ripopolare le aree verdi urbane. 


Inoltre, i volontari della Cooperativa Erica chiuderanno l’onda di podisti e camminatori per raccogliere le cartacce. 


Sono attesi più di 7000 partecipanti, ma ci può iscrivere ancora oggi fino alle ore 19.00 e domani dalle ore 8.30.


La festa è già iniziata stamattina in piazza Castello con la musica di Radio Number One

Sul palco sono già saliti gli artisti del Fringe Festival alle ore 11.00, e i ragazzi di Fridays For Future alle ore 12.00.


Gli sponsor dell’evento JomaCoopSpazio JeepNobis AssicurazioniSant’Anna e Holy terranno aperti gli stand fino a sera per offrire gadget e assaggi. 


Inoltre, dalle ore 14.00 alle 19.00 si potranno effettuare visite senologiche gratuite nell’ambulatorio della fondazione La Stampa – Specchio dei Tempi, cui andranno 50 centesimi per ogni runner, per un progetto contro i tumori femminili. 


In più,a stessa cifra verrà destinata alla Fondazione piemontese per la ricerca sul cancro di Candiolo
In pratica, per ogni pettorale un euro sarà devoluto alla Fondazione per la Ricerca sul Cancro di Candiolo e alla Fondazione Specchio dei Tempi, la onlus dei lettori de La Stampa che destinerà il ricavato alla lotta dei tumori femminili e alla ristrutturazione del day hospital dell’Ospedale Sant’Anna.

Per quanto riguarda i costi di partecipazione, la 10 km costa 19 euro per gli adulti e 15 euro per i ragazzi tra i 13 e i 16 anni. 


La 5 km, invece, costa 16 euro per gli adulti, mentre per gli under 16 il costo è di 12 euro, e per gli under 12 il prezzo è di 10 euro. 


La quota comprende maglia e pacco gara da ritirare sempre al parterre.


Come di consueto, il percorso più lungo avrà il cronometraggio con microchip e attraverserà il Valentino, ma con un percorso leggermente modificato rispetto a quello della passata edizione.


Ogni runner riceverà una maglia tecnica firmata Joma e nel box gara troverà sconti e omaggi forniti dagli sponsor dell’evento tra cui Nobis AssicurazioniSpaziogroup AutoconcessionariaNovaCoopFiorfoodHoly e Bavaria.


Infine, in palio ci sono ben due crociere sulla Msc Grandiosa, che verranno estratte tra i concorrenti. 
Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito www.stratorino.it.

Dunque, nonostante lo slittamento si auspica che la gara stracittadina non competitiva a scopo benefico possa replicare i successi delle passate edizioni con record di 12mila iscritti. 

2724

Related Articles

2724
Back to top button
Close
Close