Home Ambiente Il Grattacielo Intesa Sanpaolo è campione internazionale di sostenibilità: vince il Leed...

Il Grattacielo Intesa Sanpaolo è campione internazionale di sostenibilità: vince il Leed Platinum per due categorie

Il Grattacielo Intesa Sanpaolo è campione internazionale di sostenibilità: vince il Leed Platinum per due categorie
Il Grattacielo Intesa Sanpaolo è campione internazionale di sostenibilità: vince il Leed Platinum per due categorie
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Grattacielo Intesa Sanpaolo è campione internazionale di sostenibilità: vince il Leed Platinum per due categorie

Il Grattacielo Intesa Sanpaolo si conferma al top anche per quel che riguarda l’attenzione all’ambiente.
L’immenso edificio progettato da Renzo Piano si è infatti aggiudicato il Leed Platinum. Il Leadership in Energy and Environmental Design è stato conferito al complesso sia nella categoria “nuove costruzioni”, sia nella categoria “gestione sostenibile dell’edificio”.
Un prestigioso riconoscimento internazionale, che viene assegnato dal più importante organo di valutazione ecologica degli edifici, il Green Building Council.
Il Grattacielo Intesa Sanpaolo è campione internazionale di sostenibilità: vince il Leed Platinum per due categorie
Il Grattacielo Intesa Sanpaolo è campione internazionale di sostenibilità: vince il Leed Platinum per due categorie
Un traguardo non indifferente, che evidenzia tutte le potenzialità e le risorse di questo moderno grattacielo. Una struttura non solo funzionale per i suoi compiti, ma anche al passo con i tempi per quanto concerne il rispetto dell’ambiente. Un elemento fondamentale, che oggi come non mai sta interessando il mondo intero.

Composizione dell’edificio

Come è noto, il Grattacielo Intesa Sanpaolo è un’opera architettonica di maestosa bellezza e innovazione. Copre una superficie di circa 7mila metri quadrati, 166,26 metri di altezza, attraverso 2350 tonnellate di acciaio. Un colosso di 38 piani, che conta 25 ascensori e una hall di 100 metri quadri al piano terra.

Le caratteristiche principali di questa struttura sono la sostenibilità ambientale, la modernità e l’integrazione tra ambienti di lavoro e spazi aperti al pubblico. Parliamo di un edificio unico nel suo genere, per innovazione tecnologica, architettonica e impiego di materiali d’avanguardia. È dotato inoltre di un’alimentazione geotermica, dell’autoregolazione dell’illuminazione interna a seconda della luce solare e di facciate a doppia pelle con lamelle di cristallo apribili. Senza contare il ristorante Piano35, eletto tra i migliori a livello cittadino e nazionale, per qualità e ubicazione.

Correlato:  Meteo, a Torino settimana di bel tempo: sole e temperature in rialzo protagonisti dei prossimi giorni

Sabato 5 ottobre ci sarà inoltre l’occasione per visitare la struttura in maniera del tutto gratuito. L’evento che aprirà le porte del grattacielo sarà Invito a Palazzo 2019.

Il complesso aderisce all’iniziativa organizzando visite guidate, che prevedono la partecipazione di gruppi composti da un massimo di 60 persone. Gli ingressi saranno effettuati con orario continuato dalle 10:00 alle 18:30, con ultima entrata alle 17:45.

adv
Loading...

La partecipazione all’evento richiede una prenotazione obbligatoria, disponibile fino all’esaurimento dei posti. Ci si può iscrivere sul sito www.grattacielointesasanpaolo.com a partire dal 27 settembre.