Home Articoli HP Fusione FCA-Renault, accordo più vicino: si dimette anche il CEO di Nissan

Fusione FCA-Renault, accordo più vicino: si dimette anche il CEO di Nissan

Fusione FCA-Renault, accordo più vicino: si dimette anche il CEO di Nissan
Fusione FCA-Renault, accordo più vicino: si dimette anche il CEO di Nissan
Tempo di lettura: 2 minuti

Fusione FCA-Renault, accordo più vicino: si dimette il CEO di Nissan anche in vista della futura alleanza

La fusione FCA-Renault, negli scorsi mesi, si era presa la scena su siti e giornali per settimane intere.
Una operazione di rilevanza mondiale, che aveva quasi visto concretizzarsi l’unione dei due gruppi. Una trattativa portata avanti per molto tempo, che però non si è conclusa con la fatidica fumata bianca. Il governo francese, Nissan e altri soggetti coinvolti avevano infatti manifestato titubanze, che poi hanno di fatto reso inutili i negoziati.
Con la trattativa saltata si sono creati diversi malumori negli ambienti di Fiat Chrysler Automobiles, che sembrava orientata in maniera decisa a fondersi con PSA (il gruppo che riunisce Peugeot, Citroen e Opel) in precedenza.
Le indiscrezioni del Financial Times e di altre fonti attendibili come Bloomberg, Reuters e Wall Street Journal riportavano della possibilità di attuare una reciproca compravendita di azioni. Strategia che non è stata poi adottata e che ha portato tutto su un binario morto.

Gli ultimi sviluppi

Il ritorno di FCA sulla possibilità di fondersi con Renault è stato appurato con le dichiarazioni di Mike Manley. Il CEO del gruppo italo-americano ha infatti rilasciato circa un mese fa un’intervista al Financial Times. Alle domande ha risposto affermando di essere pronto ad approfittare delle sinergie positive di questa possibile alleanza, nel momento in cui l’occasione si ripresenterà. Queste parole hanno poi fatto seguito alle indiscrezioni del Wall Street Journal, che, nei giorni precedenti, avevano anticipato le voci sull’interesse di Renault e Nissan di riaprire le consultazioni.
Fusione FCA-Renault, accordo più vicino: si dimette anche il CEO di Nissan
Fusione FCA-Renault, accordo più vicino: si dimette anche il CEO di Nissan
La trattativa è dunque tornata di attualità, con FCA già proiettata alle potenzialità positive di un simile accordo. I vertici considerano questa alleanza un punto di svolta per rendere ancora più competitivo sul mercato il gruppo, grazie alla nascita di un nuovo colosso egemone.
A chiudere il cerchio potrebbe arrivare anche una riduzione della partecipazione di Renault in Nissan. Quest’ultima, a breve, perderà il suo CEO, Hiroto Saikawa, che ha deciso di lasciare l’incarico a causa delle sue ammissioni sull’aver percepito compensi illeciti. In questo modo si fa da parte uno dei maggiori oppositori della trattativa tra il gruppo italo-americano e quello francese.
 
Seguiranno ulteriori e più concreti sviluppi nelle prossime settimane.
Correlato:  Torna Torino che legge, la manifestazione che celebra la Giornata Mondiale del Libro