Articoli HPTerritorio

Il fenomeno social di Metroman, l’artista torinese che si esibisce nelle metropolitane

4360
Tempo di lettura: < 1 minuto

Conoscete Metroman, l’artista torinese diventato famoso per le sue esibizioni nelle metropolitane d’Italia?

Chi non ha mai sentito parlare di Metroman, l’artista torinese diventato famoso per le sue esibizioni nelle metropolitane d’Italia?
Il fenomeno social di Metroman, l'artista torinese che si esibisce nelle metropolitane
Il fenomeno social di Metroman, l’artista torinese che si esibisce nelle metropolitane
Nicolò Modica, in arte Metroman, è ormai non solo un fenomeno dei trasporti pubblici, ma anche una star dei social network, Facebook e YouTube su tutti.
38 anni, nato e cresciuto a Torino, Nicolò ha un unico obiettivo: far sorridere i pendolari che ogni giorno affollano i vagoni metro delle grandi città per andare a lavoro.
Una vera missione impossibile, ma come tutti i supereroi anche Metroman ha una M cucita sulla felpa.
Nicolò è diventato famoso per le sue esibizioni canore nelle carrozze delle metropolitane d’Italia e non solo.
Infatti, è sbarcato anche in città come New York.

Le esibizioni

L’esibizione ha inizio quando Metroman si fionda su un vagone della metro cominciando a cantare con improbabili acuti e frasi tormentone di canzoni famosissime.
Le reazioni dei pendolari sono diverse. C’è chi riprende la scena divertito con il proprio smartphone, chi ha il terrore di essere inquadrato e chi lo accompagna esibendosi con lui in scatenate lap dance e cantando a squarciagola.
Quando arriva alla fermata, però, Metroman stupisce tutti con il suo salto mortale che lo fa rientrare nel vagone direttamente dalla banchina.
Infine, l’esibizione si conclude con un applauso generale e il pubblico che lo ripaga non solo con banconote e monete, ma anche con complimenti e congratulazioni.
Dopodiché Metroman prende il suo amplificatore con le basi musicali delle canzoni che canta e il suo microfono, scende dal mezzo e attende di esibirsi di nuovo su un’altra carrozza.
Nicolò ha cominciato ad esibirsi più di 10 anni fa sui tram di Torino, per poi trasferirsi a Milano, città che lo ha reso famoso rivoluzionando totalmente il concetto di “artista di strada”.
(Foto tratta da Vanity Fair)

Tag
4360

Related Articles

4360
Back to top button
Close
Close