Articoli HPStoria

La visita della Regina Elisabetta a Torino: quando la sovrana visitò il capoluogo piemontese

6336
Tempo di lettura: < 1 minuto

La visita della Regina Elisabetta a Torino: 58 anni fa la sovrana del Regno Unito venne in visita nel capoluogo piemontese

Tra i tanti grandi eventi riguardanti i personaggi che sono transitati nella nostra città, occorre anche ricordare la visita della Regina Elisabetta a Torino.

Un appuntamento storico, che fu caratterizzato da una bravissima sosta della sovrana del Regno Unito nel capoluogo piemontese.

La regina arrivò a Torino il 9 maggio del 1961. In quella data ebbe modo di apprezzare il neonato Palazzo del Lavoro, inaugurato solo cinque giorni prima. Un’opera che, all’epoca, riscosse grandissimo successo e suscitò stupore tra i torinesi e i media per la sua maestosità, grazie al genio di Nervi e alla velocità di realizzazione (furono necessari appena nove mesi di lavoro).

La Regina Elisabetta rimase a Torino solo sedici minuti. Una sosta bravissima, motivata dal fitto calendario di appuntamenti che attendevano la monarca. Elisabetta II ebbe dunque modo di inaugurare il settore inglese alla Mostra del Lavoro.

Dopo aver avviato lo spazio dedicato all’Inghilterra, la regina spese anche parole di elogio per il gioiello architettonico torinese. Secondo la sovrana, infatti, il Palazzo del Lavoro rappresentava un secolo di progresso economico italiano, la moderna industria dell’Italia e la promessa di un attivo sviluppo ancora da venire.

Si trattava della prima visita dei Reali d’InghilterraTorino. La seconda avvenne ben 43 anni dopo, nel 2004. In quell’occasione giunse sotto la Mole il Principe Carlo, impegnato a prendere parte alla prima edizione di Terra Madre.

Tag
6336

Related Articles

6336
Back to top button
Close
Close