Cronaca di Torino

Rubata la reliquia di San Giovanni Bosco a Castelnuovo

439
Tempo di lettura: < 1 minuto

È stata rubata la reliquia di San Giovanni Bosco a Castelnuovo, nell’astigiano. I ladri hanno agito dopo le ore 19, quando i fedeli hanno lasciato la Basilica e hanno intravisto per l’ultima volta le spoglie del santo.

La teca, ancora in allestimento, è stata trafugata da ignoti. Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire l’accaduto, per risalire agli autori di questo gesto inspiegabile e inaccettabile.

Giovanni Bosco, nato nell’agosto del 1815 proprio a Castelnuovo, nell’astigiano, è un santo molto caro all’attuale pontifice.

Papa Francesco era infatti accorso a omaggiarlo nel 2015, in occasione della sua visita al capoluogo piemontese.
Due anni fa ricorrevano inoltre i 200 anni dalla nascita di Giovanni Bosco: un anniversario speciale per tutta la città.

Dunque, un pezzo così pregiato e sacro è stato profanato.


È stata rubata la reliquia di San Giovanni Bosco, e ora occorrerà un intervento tempestiva per evitare che gli oggetti rubati finiscano dispersi.


È molto probabile che i responsabili di questo atto vogliano ottenere una grande somma di denaro per restituire quanto è stato sottratto.

Altre piste verranno comunque analizzate dagli inquirenti, già alla ricerca della soluzione. Fedeli e affezionati sono in attesa di aggiornamenti.

Tag
439

Related Articles

439
Back to top button
Close
Close