Storia

8 settembre 1934: i primi Campionati Europei di Atletica a Torino

868
Tempo di lettura: < 1 minuto

8 settembre 1934: Torino celebrava i primi Campionati Europei di Atletica presso lo Stadio allora dedicato a Benito Mussolini.

Lo Stadio voluto dal Duce, che avremmo poi conosciuto come Comunale e Olimpico, fu ultimato giusto l’anno prima dei suddetti campionati per ospitare i Giochi Mondiali Universitari di Atletica, evento che fu anche il primo di rilevanza internazionale avvenuto sul suolo italiano.

Dal 7 al 9 settembre 1934 comunque, lo Stadio torinese ospitò i Campionati Europei di Atletica esclusivamente maschili di quell’anno, rappresentando una notevole onorificenza per Torino e per tutto il paese.

In quei due giorni si alternarono allo Stadio Mussolini 22 diverse gare che fruttarono all’allora Regno d’Italia un oro, due argenti e due bronzi;

Negli archivi della Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL), ancora oggi si possono trovare i risultati di quella prima competizione sul suolo torinese e si ricorda con piacere il record del finlandese Matti Jarvinen con il giavellotto.

Nel medagliere dell’Atletica Leggera di quell’anno, tra le tante prodezze degli stranieri, possiamo ricordare

  • i due bronzi di Aurelio Genghini (maratoneta) e di Ettore Rivolta (marcia 50km);
  • gli argenti di Mario Lanzi (800mt) e di Fernando Vandelli (lancio del martello)
  • l’oro di Luigi Beccali nei 1.500mt.

Dopo più di 81 anni dalla primissima edizione tutta torinese, non ci resta che aspettare il prossimo appuntamento

Francesca Palumbo

Tag
868

Related Articles

868
Back to top button
Close
Close