Territorio

Che cos’è il CICAP: il comitato che indaga il paranormale

1623
Tempo di lettura: 2 minuti

Che cos’è il CICAP, acronimo di Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sulle Pseudoscienze? E’ un’organizzazione educativa senza fini di lucro fondata nel 1989. Lo scopo è promuovere l’indagine scientifica e critica nei confronti del paranormale, dei misteri e dell’insolito. Il tutto per diffondere la mentalità scientifica e lo spirito critico.

Storia del CICAP

Il primo tentativo di creare un’organizzazione di controllo dei fenomeni paranormali in Italia risale al 1978, . Infatti, ventidue scienziati e studiosi rilasciarono una dichiarazione comune dopo la trasmissione televisiva di Piero Angela “Indagine critica sulla parapsicologia“. Tuttavia, l’organizzazione effettiva del CICAP avvenne solo nel 1987-1988, quando Piero Angela organizzò numerosi incontri tra gli abbonati italiani allo Skeptical Inquirer.

Il 9 ottobre 1988 si tenne un incontro a Torino, durante il quale furono definiti gli obiettivi dell’associazione. Inoltre fu scelto il nome definitivo di Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale, con l’acronimo “CICAP”. Termine che richiamava la parola inglese “check-up“, ovvero verifica e controllo.

La costituzione ufficiale del CICAP avvenne il 12 giugno 1989 a Milano, con la nomina di Steno Ferluga come presidente, Lorenzo Montali come segretario nazionale e Massimo Polidoro come direttore del periodico dell’associazione. Attualmente, il presidente del CICAP è Sergio Della Sala.

Il Cicap di Torino : scopriamo che cos'è

Che cos’è il CICAP?

L’associazione si propone diversi obiettivi nell’ambito delle sue attività. Innanzitutto, indaga sull’autenticità dei presunti misteri e fenomeni paranormali annunciati dai mass media. Attraverso incontri, conferenze e pubblicazioni, diffonde i risultati di queste indagini per favorire la diffusione  dello spirito critico. Il CICAP mira a educare le persone alla razionalità, incoraggiando un approccio critico nei confronti delle affermazioni pseudoscientifiche.

Campo di azione

L’attività del CICAP è ampia e si estende a diverse discipline. Inizialmente, l’associazione si occupava principalmente di parapsicologia, indagando fenomeni come la telepatia, la psicocinesi. Nel corso degli anni, il CICAP ha aumentato il suo campo di interesse, concentrandosi anche su altre pseudoscienze come l’astrologia, le medicine alternative, il creazionismo, la numerologia. Inoltre, il CICAP si occupa anche di indagare e sfatare leggende metropolitane contemporanee, come gli UFO e le presunte manifestazioni aliene.

Metodo di lavoro

Il CICAP si basa sullo scetticismo razionale nel condurre le sue attività. Ogni affermazione di tipo empirico, per essere creduta, deve essere sottoposta a verifica sperimentale secondo il metodo scientifico. Il comitato applica questo metodo nelle sue indagini e spesso collabora con prestigiatori per accertare l’eventuale uso di trucchi nelle affermazioni pseudoscientifiche. Inoltresi impegna a fornire una corretta informazione scientifica sui mezzi di comunicazione e organizza anche iniziative di sensibilizzazione, come la “giornata anti-superstizione” chiamata GAS, che si tiene ogni anno in varie città in occasione di un venerdì 17.

Struttura del CICAP

L’associazione ha sede nazionale a Padova e svolge le sue attività attraverso gruppi locali presenti in diverse regioni italiane. Ogni gruppo locale è gestito da un coordinatore eletto dai soci attivi della regione, e i coordinatori partecipano all’assemblea ordinaria dell’associazione. Il CICAP si sostiene attraverso l’autofinanziamento, grazie alle quote di iscrizione, alle donazioni, alle pubblicazioni e ai corsi.

Umberto Mangiardi

Articolo aggiornato il 18/12/2023

Tag
1623

Related Articles

1623
Back to top button
Close