Mole24 Logo Mole24
Home » Eventi » Eventi 2024 » Mostra Artigianato 2024 Saluzzo: un’esposizione di eccellenza

Mostra Artigianato 2024 Saluzzo: un’esposizione di eccellenza

Da Alessandro Maldera

Aprile 03, 2024

Saluzzo, in provincia di Cuneo, ospiterà dal 24 aprile al 1° maggio 2024, la nuova edizione della Mostra dell’Artigianato 2024. Gli stretti vicoli e le piazze storiche di Saluzzo, una delle dieci più belle cittadine d’Italia, saranno invasi da una moltitudine di artisti, artigiani, antiquari e appassionati del settore, creando un evento imperdibile perc oloro che apprezzano il design e l’artigianato.

Un concentrato di Arte

La Mostra dell’Artigianato 2024 a Saluzzo non è solo un’occasione per ammirare e acquistare manufatti unici, ma è anche un luogo di condivisione. Infatti, qui il pubblico può entrare in contatto con i migliori artigiani del territorio, scoprire le loro storie e le tecniche utilizzate per realizzare i loro prodotti. Inoltre, l’evento offre una serie di laboratori, seminari, concerti e mostre che arricchiscono ulteriormente l’esperienza dei visitatori.

Richiami Prodotti Italia App

Una città-museo diffusa

Saluzzo, per l’occasione, si trasforma in una vera e propria città-museo diffusa. Oltre alle location storiche, i visitatori avranno l’opportunità di esplorare oltre 5000 metri quadri di spazi espositivi, dove potranno ammirare le creazioni di oltre 50 artisti e altrettanti artigiani. Il tutto sarà allietato da momenti di intrattenimento musicale, che costituiscono uno degli aspetti peculiari della cultura del territorio.

Partage/Condivisione: il tema della mostra Artigianato 2024 Saluzzo

L’edizione di quest’anno sarà incentrata sul tema Partage/Condivisione. Un concetto che che esprime perfettamente l’obiettivo dell’evento: creare un luogo di incontro e scambio tra artigiani, artisti, antiquari e visitatori. Insomma, ognuno può imparare dagli altri e condividere le proprie conoscenze e abilità.

I protagonisti e i luoghi della manifestazione

A Saluzzo dal 24 aprile al 1°maggio 2024 ci saranno oltre 50 artigiani e ditte artigiane, che si sono distinti per la qualità e l’originalità dei loro prodotti. Professionisti provenienti da tutto il territorio che avranno l’opportunità di mostrare il frutto del loro lavoro in prestigiose location storiche della città. Tra queste ricordiamo:

  • La Casa Cavassa, conosciuta anche come “Casa dell’Artigianato“, sarà uno dei luoghi principali dell’evento. Questo storico edificio, situato nel cuore di Saluzzo, ospiterà mostre, laboratori e incontri.
    • Orario: aperta nei giorni feriali dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 14 alle 18, mentre la domenica e nei giorni festivi dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 14 alle 19.
  • Le Scuderie del Quartiere recentemente ristrutturate e trasformate in un centro culturale, ospiteranno diversi laboratori e mostre, dove si potranno ammirare le creazioni degli artigiani
  • Il Porticato dell’Antico Palazzo Comunale sarà un altro punto di riferimento per la Mostra. Questo suggestivo porticato, con le sue colonne e i suoi archi, sarà il luogo ideale per ospitare esibizioni e spettacoli dal vivo.
  • Palazzo Saluzzo di Monterosso, un magnifico edificio storico, sarà la sede di mostre e laboratori. Questo palazzo, con i suoi spazi eleganti e raffinati, offrirà un contesto unico per esporre le opere degli artigiani e per organizzare incontri e seminari.
    • Orario: aperto al pubblico il sabato 22 e 29 aprile dalle ore 14 alle 19, mentre la domenica 23 e 30 aprile dalle ore 10 alle 19.

Gli artigiani

Gli artigiani che parteciperanno all’evento saranno selezionati con cura per garantire la più ampia varietà possibile di manufatti. Tra questi, ci saranno esperti di ceramica, legno, vetro, tessuti e molti altri materiali. Ognuno di loro avrà l’opportunità di raccontare la propria storia e le proprie esperienze, offrendo ai visitatori un’immagine autentica e profonda del mondo dell’artigianato.

Le ditte artigiane

Accanto agli artigiani, ci saranno anche diverse ditte artigiane, che rappresentano un importante segmento dell’economia locale. Queste ditte, spesso a conduzione familiare, sono custodi di antiche tradizioni e tecniche di produzione, ma al contempo non temono di innovare e di sperimentare nuove soluzioni per rispondere alle esigenze di un mercato sempre più esigente e in continua evoluzione.

Le associazioni del territorio

Le associazioni del territorio che si occupano di artigianato avranno un ruolo fondamentale nell’organizzazione della Mostra. Queste associazioni, infatti, lavorano costantemente per promuovere e valorizzare il patrimonio artigianale del territorio, organizzando eventi, corsi di formazione, laboratori e molte altre iniziative.

Il programma della Mostra dell’Artigianato 2024

Il programma della Mostra dell’Artigianato 2024 a Saluzzo sarà ricco e vario, con una serie di eventi e attività pensati per soddisfare i gusti di tutti i visitatori.

Laboratori

Uno degli elementi più affascinanti della Mostra sarà sicuramente la possibilità di partecipare a diversi laboratori, dove i visitatori potranno imparare direttamente dagli artigiani le tecniche e i segreti del loro mestiere. Tra i laboratori previsti ci saranno quelli dedicati all’incisione su tetrapak, alla tintura naturale, alla legatura del vetro, alla calligrafia, all’uncinetto, all’intaglio e molti altri.

Convegni

Durante l’evento saranno organizzati anche diversi convegni, dove esperti del settore e rappresentanti delle associazioni del territorio avranno l’opportunità di discutere e confrontarsi su temi legati all’artigianato, all’arte e al design. Questi incontri rappresenteranno un’occasione unica per approfondire le tematiche dell’evento e per arricchire la propria conoscenza del settore.

Mostre

Infine, la Mostra dell’Artigianato 2024 a Saluzzo ospiterà diverse mostre, dedicate sia all’artigianato che all’arte e al design. Tra queste, ci sarà la 47ª Mostra Nazionale dell’Antiquariato di Saluzzo, curata da Franco Brancaccio, che racconterà storie di antiquariato e oggetti pregiati e antichi. Inoltre, in collaborazione con Paratissima, si terrà la 29ª edizione della Mostra di Arte Contemporanea – Saluzzo Arte.

Alessandro Maldera Avatar

Alessandro Maldera

Giornalista, ha collaborato per molti anni con testate giornalistiche nazional e locali. Dal 2014 è il fondatore di mole24. Inoltre è docente di corsi di comunicazione web & marketing per enti e aziende