Territorio

Chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Torino, la parrocchia di San Salvario

Tempo di lettura: 2 minuti

La chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Torino, situata in via Saluzzo 25 nel quartiere di San Salvario, è un vero capolavoro architettonico che affascina per maestosità e bellezza. Costruita tra il 1863 e il 1865 su progetto dell’architetto Carlo Velasco, questa chiesa cattolica di rito romano rappresenta un esempio eclettico di stile architettonico.

Storia

La prima pietra dell”edificio fu posata nel 1863, e due anni più tardi l’edificio fu consacrato alla presenza del principe Amedeo di Savoia. Durante la Seconda Guerra Mondiale, il luogo di culto subì numerosi danni a causa dei bombardamenti che colpirono il capoluogo piemontese. Il soffitto, il pavimento, l’organo e i lampadari artistici furono gravemente danneggiati, e la sagrestia fu addirittura incendiata.

Architettura della Chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Torino

La struttura della Chiesa dei Santi Pietro e Paolo è eclettica, combinando elementi rinascimentali e greci per creare un design unico .

  • La facciata dell’edificio è imponente, con un affresco che la caratterizza e due campanili che si ergono verso il cielo. Sotto si trovano le statue dei santi Pietro e Paolo, che custodiscono la chiesa con la loro presenza maestosa.
  • La chiesa è composta da tre navate, divise da dodici colonne, ognuna delle quali presenta un medaglione dedicato a uno dei dodici apostoli. Veri e propri capolavori artistici che arricchiscono ulteriormente l’atmosfera di devozione e spiritualità.
  • All’interno è possibile ammirare due affascinanti cappelle laterali. Sulla destra si trova la cappella dedicata a san Massimo, realizzata in pregiato mogano e marmo. Invece nel centro si erge un’effigie raffigurante un toro, simbolo della città di Torino. Sulla sinistra, invece, si trova il battistero, che ospita i gruppi in cotto raffiguranti il battesimo di Cristo e le tre virtù teologali.
  • Il pulpito è decorato nello stile rinascimentale dall’artista Enrico Reffo. Questa scultura cattura l’attenzione dei visitatori con la sua bellezza e la sua maestosità. L’altare principale della chiesa è arricchito da una grande pala dipinta da Andrea Gastaldi, che raffigura la caduta di Simon Mago.
  • Uno dei tesori più preziosi della Chiesa dei Santi Pietro e Paolo è il magnifico organo. Realizzato in noce, questo organo possiede ben 4000 canne e sette campane in fa maggiore.

Orari e informazioni utili

  • Indirizzo: via Saluzzo 25, Torino
  • Orario: La Chiesa dei Santi Pietro e Paolo e gli uffici parrocchiali sono aperta al pubblico tutti i giorni dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 15 alle 18. Mercoledì è aperta solo nel pomeriggio dalle ore 15:00 alle 18:00.
  • Telefono: 011/6505176
  • Indirizzo mail: parroco@donboscosansalvario.it
  • Liturgie: giorni feriali alle ore 8 e alle 18,30, mentre i festivi alle ore 8,30 -10 -11,30 e 18,30
  • Per ulteriori informazioni consultare il sito web ufficiale

Tag

Related Articles

Back to top button
Close