Cinema

Film Torino Nera: un capolavoro del genere Poliziottesco

Tempo di lettura: 2 minuti

Il film “Torino Nera” è un capolavoro del genere poliziottesco del 1972, diretto dal talentuoso Carlo Lizzani. La pellicola vede la partecipazione di Bud Spencer, uno degli attori iconici del cinema italiano, in uno dei suoi primi ruoli da protagonista. Ambientato nella città di Torino, il film mescola abilmente elementi drammatici e polizieschi per creare una storia coinvolgente e avvincente.

Trama (spoiler)

La trama ruota attorno a Rosario Rao, interpretato da Bud Spencer, un muratore meridionale di animo onesto e giusto. Durante una partita di calcio del Torino allo stadio Comunale, viene ucciso Vito Santoro, un uomo con cui Rosario aveva avuto dei dissapori in passato. Nonostante la sua innocenza, il carpentiere viene ingiustamente accusato dell’omicidio e condannato.

Dopo tre anni di carcere, i due figli minorenni di Rosario, Mino e Raffaele, con l’aiuto dell’amico avvocato Mancuso, decidono di mettersi alla ricerca delle prove dell’innocenza del padre. Questa ricerca scatena una spirale di violenza da parte dei personaggi che hanno incastrato l’uomo del sud Italia. Falsi testimoni vengono eliminati e la fidanzata della vittima muore in circostanze misteriose.

Con il progredire delle indagini, Mino ottiene la confessione da parte di uno dei partecipanti al delitto, portando alla fine alla luce la verità. Si scopre che il costruttore edile Fridda, colluso con la mafia, aveva deciso di assassinare Santoro perché i suoi metodi brutali lo rendevano un pericolo per gli altri dipendenti. Fridda voleva anche sbarazzarsi di Rosario, che con il suo attivismo sindacale minacciava di destabilizzare l’azienda.

Il muratore, ottenuto un permesso speciale per uscire dal carcere e far visita al figlio gravemente ferito, decide di farsi giustizia da solo. Dopo aver eliminato il sicario Mascara e Fridda, si costituisce per il suo crimine. La giustizia è stata fatta, ma a quale costo?

Cast e Personaggi

Il cast della pellicola “Torino Nera” diretto da Carlo Lizzani include alcuni dei migliori attori italiani dell’epoca. Bud Spencer interpreta il ruolo di Rosario Rao, Françoise Fabian dà vita al personaggio di Lucia Rao, la moglie di Rosario. Marcel Bozzuffi interpreta il ruolo di Mariano Fridda, il boss mafioso che intrappola Rosario ingiustamente.

Altri membri del cast includono Guido Leontini nel ruolo di Trotta, Vittorio Duse nel ruolo di Cammarata, Nicola Di Bari nel ruolo di Mancuso, Andrea Balestri nel ruolo di Raffaele Rao, e Domenico Santoro nel ruolo di Mino Rao. La performance di ogni attore contribuisce a creare personaggi vividi e memorabili che si intrecciano nella trama avvincente del film.

Curiosità del film Torino Nera

  • Torino Nera” è basato su un fatto di cronaca realmente accaduto in Sicilia qualche tempo prima. Tuttavia, la trama del film si svolge a Torino, fornendo una nuova prospettiva sulle dinamiche criminali della città.
  • Durante le riprese del film, il cognome di un magistrato era omonimo a quello dell’avvocato interpretato da Nicola Di Bari. Il magistrato chiese che il suo cognome venisse eliminato dal film, ma non si sa se la richiesta sia stata accolta.

Accoglienza e Successo

La pellicola ha ottenuto una buona accoglienza da parte del pubblico e della critica. La combinazione di elementi drammatici e polizieschi ha fatto sì che il film Torino Nera abbia incassato al botteghino circa 858 milioni di Lire

Tag

Related Articles

Back to top button
Close