Cronaca di Torino

Uscita la classifica Eduscopio 2023: ecco i migliori licei di Torino

Tempo di lettura: < 1 minuto

Come ogni anno, sono arrivati i risultati della classifica Eduscopio 2023, un importante strumento che permette agli studenti di capire quali siano i migliori sui migliori licei di Torino e provincia.

Un’analisi dettagliata delle scuole superiori a Torino

L’edizione 2023 di Eduscopio.it ha analizzato i dati di oltre 1,3 milioni di diplomati italiani provenienti da 7.850 scuole in tre anni scolastici successivi. Lo studio cerca di fornire alle famiglie e agli studenti una guida affidabile nella scelta delle scuole superiori dopo la terza media. Il portale valuta, infatti, il rendimento degli studenti sia nel primo anno accademico universitario che nel loro accesso al mondo del lavoro dopo il diploma.

Un occhio alla classifica dei migliori licei di Torino del 2023

Licei scientifici: il migliore è l’Edoardo Agnelli

L’istituto paritario Edoardo Agnelli ha conquistato la vetta nella categoria dei licei scientifici. Un notevole miglioramento per l’istituto, che nella classifica dell’anno scorso si trovava invece al quinto posto.

Gli studenti della scuola, infatti, si sono dimostrati capaci di accedere senza problemi nel mondo universitario. Solo il 5% non si è immatricolato in nessun ateneo, mentre è solo il 3% che non ha superato il 1° anno accademico.

Il liceo Cavour: Il migliore tra i licei classici

Il liceo Cavour si è affermato come il migliore tra i licei classici di Torino. L’istituto, infatti, può vantarsi di fornire ai suoi studenti una solida preparazione, che ne facilita l’accesso negli atenei.

Con una media di 101 diplomati all’anno, infatti, l’istituto può vantare un 86% degli studenti che superano il primo anno di università, mentre solo il 6% non si immatricolano neanche.

Istituti tecnici e professionali: Stabilità nella classifica

Il liceo paritario Vittorini, quest’anno, ha scalato la classifica degli istituti tecnici, passando dal quinto al primo posto.

Con una media del voto medio dei diplomati di 80.5, l’istituto vede ben il 48% degli studenti della sezione abbandonare gli studi dopo il diploma, mentre il 12% degli immatricolati non superano il 1° anno. L’istituto, inoltre, risulta il migliore sia nel preparare gli studenti all’università, sia per il passaggio nel mondo del lavoro.

Asja D’Arcangelo

Related Articles

Back to top button
Close