Mole24 Logo Mole24
Home » Cronaca di Torino » Un cane cade nel fiume Stura, salvato grazie ai vigili del fuoco

Un cane cade nel fiume Stura, salvato grazie ai vigili del fuoco

Da Andrea Decorato

Maggio 02, 2023

un-cane-cade-nel-fiume-stura-salvato-grazie-ai-vigili-del-fuoco

Durante la giornata del Primo Maggio, i vigili del fuoco hanno salvato un pastore tedesco finito tra le rapide del fiume.

Salvato un cane dalle acque del fiume Stura grazie all’elicottero

Il cane, salvato dai vigili del fuoco, si è allontanato dal padrone ed è caduto nel fiume Stura. Tutto questo è successo nella mattinata del Primo Maggio nella zona di Caselle, all’altezza delle rapide del fiume. La richiesta d’intervento è arrivata direttamente dal padrone, che ha chiamato i soccorsi non appena si è reso conto del pericolo.

Non si sa cosa abbia attirato l’attenzione del pastore tedesco che si è allontanato dal proprio padrone abbastanza da scivolare nel fiume. La pioggia e la velocità della corrente hanno velocemente intrappolato il cane e, per questo, si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Torino e dei volontari.

Richiami Prodotti Italia App

L’utilizzo dell’elicottero Drago 51 è stato fondamentale per la buona riuscita dell’operazione di soccorso, durata più di un’ora a causa del maltempo. Il cane sta bene, per la gioia del padrone, come testimonia anche un video online del loro ricongiungimento. Nonostante il grande spavento e il bagno fuori programma, tutto si è risolto per il meglio grazie ai volontari e ai vigili del fuoco sempre operativi.

Le piogge del primo maggio hanno reso più lungo il salvataggio

Il pastore tedesco si è ritrovato di fronte a un corso d’acqua decisamente pericoloso, ingrossatosi a causa del maltempo. Infatti, nei giorni scorsi, sul territorio si sono abbattuti diversi millimetri di pioggia che hanno ingrossato e agitato il fiume.

Inoltre, il punto in cui si trovava, individuato dall’alto grazie all’elicottero, era quello delle rapide presenti all’altezza di Caselle. La pioggia e il vento, che hanno allungato i tempi di intervento, persisteranno ancora per qualche giorno, prima dell’arrivo del bel tempo.

Andrea Decorato Avatar

Andrea Decorato

Andrea Decorato: nato e cresciuto a Torino, città che ama. Sogna e s'impegna per diventare giornalista, ama il calcio, la politica