Cronaca di Torino

Torino: arriva un commissario straordinario per la Metro 2

881
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il Governo ha approvato l’atto di nomina di un commissario straordinario per la realizzazione della Metro 2 di Torino. In questo modo, i cantieri saranno pronti con ben 24 mesi di anticipo.

L’arrivo del commissario straordinario permetterà di snellire i lavori per la Metro 2

Presto, Torino potrà contare sull’aiuto di un commissario straordinario che snellirà i lavori sulla Metro 2. È stato il Governo ad annunciarlo grazie a un Decreto Legge 41/2023 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Entro novanta giorni dall’atto di nomina, il commissario straordinario provvederà a partecipare alle attività di progettazione, di affidamento ed esecuzione dei lavori. Inoltre, si occuperà di tutte le iniziative necessarie per la realizzazione degli interventi e il completamento dei lavori.

Grande la soddisfazione per il Comune, e in particolare per il sindaco della Città, Stefano Lo Russo. Da tempo, infatti, il primo cittadino sperava di poter trovare una soluzione ad hoc per realizzare al meglio l’opera. La seconda linea della metropolitana di Torino, infatti, è uno dei progetti più importanti per la Città. Grazie al sostegno del Governo e alla nomina del commissario straordinario, inoltre, i lavori necessari per la realizzazione della Metro 2 subiranno un’accelerata. Infatti, grazie a questa figura, la Città avrà bisogno di ben 24 mesi in meno per avviare i cantieri. La fine dei lavori, perciò, scalerà dal 2030 al 2028.

Asja D’Arcangelo

Tag
881

Related Articles

881
Back to top button
Close