Cronaca di Torino

Crescentino: trovati tre cagnolini davanti a un’Ecostaizone

1988
Tempo di lettura: < 1 minuto

Nella giornata di ieri sono stati trovati tre cagnolini rinchiusi in una scatola sigillata davanti a un’Ecostazione di Crescentino, nel Vercellese.

Trovati tre cagnolini in mezzo all’immondizia a Crescentino

Sono stati gli operai di manutenzione a ritrovare i tre cuccioli, rinchiusi in una scatola totalmente anonima e senz’alcun tipo di foro per respirare.

Gli operai, incuriositi dalla scatola, hanno deciso di aprirla solo per capire meglio come potesse essere smaltita. Certamente non si aspettavano di trovarsi davanti tre teneri cuccioli di cane che, per la gioia, gli sono praticamente saltati in braccio.

È stato solo un caso fortunato a permettere a questi tre cagnolini di salvarsi da un triste e macabro destino: quello di essere gettati insieme agli altri rifiuti.

I cuccioli ora si trovano al canile di Crescentino in attesa di un’adozione

La notizia ha fatto in fretta il giro dei social grazie a Luca Lifredi, un componente del gruppo Facebook “Sei di Crescentino se…” che, sconvolto dalla notizia l’ha immediatamente postata sul gruppo.

Ciò che ha colpito di più Luca è stato il fatto che i tre poveri cagnolini sono stati abbandonati a poche centinaia di metri da un canile. Sicuramente, se il loro proprietario li avesse portati qui, i piccoli avrebbero subito ricevuto le cure e l’aiuto di cui avevano bisogno, senza il rischio fare una fine orribile.

L’evento ha indignato sia i membri del gruppo Facebook, sia tutte le persone che ne sono venute a conoscenza. Le indagini della Polizia Municipale sono in corso e mirano a scoprire l’autore dell’insano gesto, che tutt’ora rimane ignoto.

I tre cagnolini ora si trovano al sicuro e sotto osservazione al canile comunale Balto di Crescentino. Qui gli operatori si stanno prendendo cura di loro in attesa che si presenti una richiesta di adozione idonea ai tre piccoli. Solo allora i cuccioli potranno lasciare il canile ed essere accolti in una famiglia che li ami davvero.

1988

Related Articles

1988
Back to top button
Close
Close