Innovazione

Le VPN: una protezione per i nostri dati dalle minacce del web

463
Tempo di lettura: 2 minuti

Per proteggere i loro dati dalle minacce presenti sul web, molti ormai si affidano alle VPN.

Cosa sono però questi servizi e che vantaggi offrono a chi sceglie di utilizzarle?

I nostri dati: una risorsa preziosa

In un mondo nel quale i nostri dati sono la risorsa più preziosa per le aziende, è sempre più facile che questi possano finire nelle mani sbagliate.

Internet, infatti, è per i nostri dati un ambiente costantemente sottoposto a minacce di vario tipo, dalle quali la sola prudenza non può proteggerci.

Anche compiendo un gesto semplice come navigare su internet si può, infatti, permettere a diversi soggetti di entrare in possesso di informazioni riservate su di noi.

Come fare allora a navigare in rete senza correre il rischio di lasciare le nostre tracce?

La risposta a questa domanda è senza dubbio utilizzando una VPN (Virtual Private Network).

Cosa sono le VPN e come funzionano?

Una VPN è una rete virtuale privata che può garantire un canale riservato e privato per navigare in rete in tranquillità.

È un servizio virtuale, dal momento che i dispositivi della rete possono trovarsi in punti molto diversi del mondo e non devono per forza essere attaccati alla stessa LAN.

Attualmente esistono moltissimi servizi di questo tipo, come ad esempio NordVPN e SurfShark, ognuno con le sue caratteristiche e i suoi prezzi.

Ma quali sono i vantaggi di sottoscrivere un abbonamento ad una VPN?

Quali vantaggi offre una VPN?

Utilizzare una VPN offre svariati vantaggi che spesso dipendono anche dal tipo di servizio che si sceglie di utilizzare. 

Tra i tanti motivi per cui può essere utile affidarsi a questo tipo di servizio il primo è sicuramente la sicurezza.

Internet è un luogo molto poco sicuro per i nostri dati e per la nostra privacy, ma con una VPN è possibile proteggerci, soprattutto quando utilizziamo hotspot Wi-Fi pubblici.

Grazie all’utilizzo di questo tipo di servizio, infatti, si possono eludere i malware, rendendo impossibile ai criminali digitali attaccarci tramite la rete.

Grazie alla codifica del traffico internet, le VPN riescono a mantenere la navigazione nel web più sicura e privata.

Inoltre, grazie a questo tipo di sevizio si può celare la propria posizione reale, alla quale normalmente si può risalire utilizzando l’indirizzo IP della connessione internet.

La VPN, invece, nasconde il nostro indirizzo IP sostituendolo con un altro, in modo da celare la propria identità online.

Alcune VPN, come SurfShark, offrono anche un servizio di Kill Switch, che serve per proteggere i dati degli utenti anche in caso di perdita della connessione VPN.

Altri vantaggi nell’utilizzare una VPN

Numerose VPN, tra cui anche SurfShark, hanno una funzione che blocca gli annunci molesti e impedisce ad altri siti malevoli di infettare il nostro dispositivo.

Grazie a questa funzione è possibile, ad esempio, guardare un video su youtube senza essere disturbati da fastidiose pubblicità.

Inoltre, dal momento che la VPN nasconde la nostra posizione reale, è utilizzabile per aggirare le limitazioni geografiche di alcuni siti.

Un esempio è Netflix, che spesso rende alcuni contenuti non disponibili in determinate zone geografiche.

Inoltre, grazie a questo tipo di servizio è possibile anche aggirare le restrizioni internet di paesi come la Cina, la Russia o Cuba.

È per questi motivi che affidarsi ad una VPN è un grande aiuto per affrontare i pericoli e le limitazioni davanti alle quali l’utilizzo costante di Internet ci pone tutti i giorni.

Asja D’Arcangelo

463

Related Articles

463
Back to top button
Close
Close