Cronaca di Torino

Moncalieri un branco di cinghiali blocca l’entrata di casa di una signora

2057
Tempo di lettura: < 1 minuto

I cinghiali non permettevano di entrare nella sua casa, signora costretta a chiamare i carabinieri

Ci troviamo a Testona, in una frazione di Moncalieri, dove una donna ritornando a casa si è ritrovata un branco di cinghiali davanti alla sua casa.

La disavventura ha avuto luogo martedì 22 novembre verso sera in Strada Revigliasco a Testona.

La donna, tornata a casa dopo lavoro, si è ritrovata dei cinghiali che le impossibilitavano l’ingresso nella sua casa.

La donna, spaventata dall’accaduto, ha chiamato il 112 e poco dopo sono arrivati i carabinieri. All’arrivo dei carabinieri però il branco di cinghiali si era già spostato in cerca di altro cibo.

Le presenza di cinghiali in città è sempre più alta e questo è dovuto sia ai numerosi cinghiali che popolano le nostre colline sia alla loro necessità di cibo.

Gli ungulati arrivano davanti alle nostre case o nelle vie delle cittadine perché sono affamati e ricercano cibo. I cassonetti della spazzatura sono sicuramente la cosa che attira di più i cinghiali delle nostre colline.

Le segnalazioni di cinghiali nelle strade, nei campi e nelle proprietà sono sempre di più ed è un problema che accomuna tutto il territorio. Le strade di provincia sicuramente sono più soggette ad incidenti dovuti alla presenza di cinghiali sulla carreggiata ma sta diventando un problema anche di Torino.

Il cinghiale purtroppo è un animale che spaventa i cittadini sia per le sue dimensioni sia per la sua imprevedibilità. Gli amministratori locali ogni giorno ricevono segnalazioni da parte dei cittadini spaventati dall’incontro con uno o più cinghiali. Gli ungulati inoltre, con i loro passaggio, hanno rovinato e continuano a rovinare i campi e le coltivazioni.

La speranza è quella che presto si possa trovare una soluzione a questo problema per limitare i danni alle coltivazioni e per far sentire i cittadini più al sicuro.

Snippet:

2057

Related Articles

2057
Back to top button
Close
Close