Animali

San Benigno Canavese: arriva il Bonus Cane

1921
Tempo di lettura: < 1 minuto

Arriva il Bonus Cane: a San Benigno Canavese, chi deciderà di adottare un animale riceverà un bonus di 260 euro.

Un incentivo per dare una nuova casa ai cani e gatti dei rifugi

Il Bonus Cane, già presente in molti comuni d’Italia, ha l’obiettivo di risolvere il problema del sovraffollamento di canili e gattili.

L’incentivo economico non serve solo per convincere gli indecisi ad accogliere nelle loro famiglie un amico a quattro zampe.

Grazie al sussidio, infatti, le famiglie potranno donare una nuova possibilità a moltissimi cani e gatti randagi o vittime di abbandono.

È per questo motivo che il comune di San Benigno Canavese ha deciso di sovvenzionare le adozioni che avverranno nelle strutture del territorio.

Coloro che desiderano sfruttare il bonus dovranno dimostrare di poter ospitare il nuovo membro della famiglia in un ambiente idoneo.

Inoltre, dovranno impegnarsi a prendersi cura dell’animale, andando incontro alle sue esigenze per favorire il suo benessere.

Le autorità, infatti, sono autorizzate a controllare le condizioni degli animali adottati tramite le associazioni del territorio, in modo da essere sicure che stiano bene.

Maggiori informazioni sul Bonus Cane di San Benigno Canavese

Chi fosse interessato ad adottare un amico a quattro zampe può chiedere informazioni su come ottenere il contributo al numero 011.9880100 o scrivere a protocollo@comune.sanbenignocanavese.to.it.

La struttura convenzionata dal comune è la Casa del cane vagabondo di Barbania.

Asja D’Arcangelo

1921

Related Articles

1921
Back to top button
Close
Close