Animali

Trovato lupo ferito: portato al Centro Animali Non Convenzionali di Torino

955
Tempo di lettura: < 1 minuto

Lupo ferito da una macchina: il Canc “forza, Brachet, ce la puoi fare!”

Il lupo trovato ferito, probabilmente da una macchina, si chiama Brachet ed è stato portato immediatamente a Torino al Centro Animali Non Convenzionali (Canc) per ricevere le cure necessarie.

Il Centro Animali Non Convenzionati della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Torino ha sede a Grugliasco ed è convenzionato con la Città Metropolitana di Torino, ed è proprio stato il Canc sulla sua pagina Facebook a postare le foto del lupo scrivendo

“E nell’ambito della nostra attività clinica nel Life WolfAlps EU project, l’arrivo di un altro lupo incidentato…forza, Brachet, ce la puoi fare!”. 

Il Life WolfAlps EU project è un iniziativa a cui il Canc ha preso parte. Si occupa livello europeo di muovere azioni coordinate per migliorare la coesistenza fra lupo e le attività umane.

E così che è importante ricordarsi l’importanza della salvaguardia della specie del lupo in quanto la sua presenza in natura è fondamentale per la biodiversità.

Il lupo svolge un importantissimo ruolo per l’equilibrio degli ecosistemi di cui fa parte in quanto predatore di tutti quegli animale chiamati Ungulati di cui fanno parte anche i cinghiali che popolano le nostre colline.

Senza la presenza del lupo gli Ungulati, quasi tutti erbivori, prospererebbero troppo ed ad un certo punto non avrebbero più modo di svilupparsi appieno.

Giulia Aloi

955

Related Articles

955
Back to top button
Close
Close