Articoli HP

Continua la fuga del toro scappato ieri a Collegno

1823
Tempo di lettura: 2 minuti

Ieri mattina sono partite le ricerche di un toro, scappato dal rifugio per animali Blonda Ruffa di Collegno.

Il bovino, un esemplare di 15 mesi, ha colpito un’addetta del rifugio per poi scavalcare il recinto e fuggire per i campi.

La donna non ha riportato gravi danni: dopo essere stata curata in ospedale, i medici l’hanno dimessa con una prognosi di pochi giorni.

Collegno: proseguono le ricerche del toro scappato ieri

Dal momento della fuga del toro non si è più saputo nulla.

È molto probabile che l’animale si aggiri ancora all’interno del Parco della Dora, luogo dove si trova il rifugio da cui è scappato.

Il bovino viene ritenuto pericoloso: infatti, con tutta probabilità, in queste ore si sarà sentito spaventato e sotto stress.

Per questo il consiglio a chiunque lo dovesse avvistare è di non avvicinarlo: l’animale, se si dovesse sentire in pericolo, potrebbe caricare chi ha difronte.

Ciò che si deve fare, invece, è chiamare subito i soccorsi: persone qualificate saranno in grado di riportare il toro al rifugio da cui proviene.

Il Comune di Collegno ha, per questo motivo, attivato immediatamente il centro operativo per le emergenze.

Le forze dell’ordine sono ancora alla ricerca del toro in fuga

Al momento polizia locale, carabinieri e Protezione Civile stanno cercando di rintracciare il toro più rapidamente possibile.

L’ipotesi è che l’animale si stia ancora aggirando nel Parco della Dora e che difficilmente si avventurerà per le strade esterne all’area verde.

Perciò l’intero parco è stato chiuso al pubblico: l’ingresso, ora, è riservato solo ai residenti, alle persone autorizzate e ai proprietari di terreni.

Anche coloro che hanno l’autorizzazione ad entrare nell’area, però, dovranno prestare la massima attenzione e dovranno limitare gli spostamenti all’essenziale.

Le autorità hanno anche istituito un limite di velocità di 50 km/h in via Fratelli Cervi, in entrambe le direzioni di marcia.

L’area interessata dalla variazione è quella tra l’intersezione con il viale Certosa e il confine nord del Comune di Collegno.

Se l’animale dovesse essere avvistato al di fuori dei confini indicati, si predisporrà ad estendere i provvedimenti presi.

Dal Comune di Collegno il consiglio ai residenti è quello di limitare la velocità nelle strade che costeggiano il parco.

In caso di avvistamento del toro, si potranno informare le autorità chiamando il 112 o il numero della polizia locale 011 4015600.

Il bovino in fuga e di colore beige e di grande stazza: per questo è prudente starne a debita distanza.

Dal rifugio, la speranza è che Thor, questo il nome dell’animale, possa tornare a casa sano e salvo e che, in seguito alla sua fuga, non venga abbattuto.

1823

Related Articles

1823
Back to top button
Close
Close