Articoli HPEnogastronomia

Enogastronomia, a Torino arriva Totzo: il maritozzo piemontese

3380
Tempo di lettura: < 1 minuto

Arriva a Torino Totzo, la prima maritozzeria ad aprire nella Città della Mole.

Il maritozzo piemontese, presentato da Totzo, somiglia solo nella forma alla sua controparte romana.

È l’impasto infatti ad essere diverso, in quanto è più morbido e ben alveolato rispetto alla versione capitolina del dolce.

Grazie a questa ricetta, Totzo si prepara a conquistare l’Italia, partendo dalla Città della Mole e promettendo di aprire nuove sedi nel resto d’Italia nei prossimi mesi.

Il locale si può trovare per ora a Torino in Via Accademia Albertina 3bis ed è aperto tutti i giorni dalle 12.00 alle 24.00.

Ecco il menù di Totzo, la prima maritozzeria di Torino

Protagonista del menù di Totzo è certamente il maritozzo piemontese.

Sul menù, i maritozzi si distinguono in dolci e salati, e hanno prezzi variabili tra i 4,50 euro e i 6,50 euro a seconda del ripieno.

Tra le proposte salate più interessanti c’è sicuramente il Totzo al Pulled Pork (6,50 euro), guarnito da salsa allo yogurt, che offre un tocco rinfrescante.

Sono presenti anche varianti più tipicamente romane come il Totzo con baccalà mantecato (5,50 euro) o con pollo alla cacciatora (6,50 euro).

Il Totzo con bufala e friarielli napoletani (6 euro) offre dei sapori inconsueti a Torino, mentre se si vuole qualcosa di più consistente, si può optare per il Totzo con salsiccia e patate (5 euro).

Ovviamente nell’offerta gastronomica della maritozzeria non sono assenti i dolci.

Per primo non può mancare il più classico di tutti, il Totzo con panna (4,50 euro), apprezzato a Torino tanto quanto a Roma.

Per i più golosi, si può scegliere un Totzo panna e nutella (5 euro) oppure un Totzo con crema di pistacchi (5 euro).

Per consultare nel dettaglio il menù ed ottenere ulteriori informazioni sulla maritozzeria di Torino si può consultare la sua pagina Facebook.

3380

Related Articles

3380
Back to top button
Close
Close