Articoli HPTerritorio

Torino, a Porta Susa l’ascensore dei disabili è guasto e spunta un cartello shock

2038
Tempo di lettura: < 1 minuto

La stazione di Torino Porta Susa è al centro di una bufera per quanto concerne un cartello affisso davanti all’ascensore guasto dei disabili.

L’annuncio, un semplice foglio di dimensioni A4 affisso con del nastro adesivo, invitava la gente con problemi motori a non salire sui treni. Infatti l’ascensore porta direttamente ai binari 2 e 3, unica possibilità per chi non riesce a camminare correttamente di salire a bordo dei convogli.

Una situazione per diversi versi grottesca, con la stazione che negli ultimi anni ha visto alcuni interventi di manutenzione.

Un cartello invita i disabili della stazione di Torino Porta Susa a non prendere i treni poiché l’ascensore è guasto: i dettagli

“L’ascensore è guasto e non sarà riparato. Si invitano i passeggeri disabili di astenersi dal mettersi in viaggio sui treni in arrivo e in partenza dai binari 2 e 3”.

Questo è il messaggio sul secondo dei quattro ascensori dell’ingresso C della Stazione di Porta Susa. L’indesiderato appello è stato affisso nella mattinata di ieri e ha lasciato sgomento tra i viaggiatori dello scalo torinese.

Alcuni utenti hanno sostenuto che quello stesso ascensore sia fuori uso da oltre due anni.

RFI rigetta le accuse al mittente, sostenendo che l’affissione del cartello non sia opere di Ferrovie dello Stato o di un addetto ai lavori. Dopo l’ondata di indignazione il cartello è stato rimosso, e adesso appare un più convenzionale “fuori servizio”.

Questo tema ha infuocato i social, che sostengono che diverse scale mobili sono fuori uso, e che l’accessibilità ai binari sia da sempre un problema.

2038

Related Articles

2038
Back to top button
Close
Close