Articoli HPTerritorio

Grugliasco, Le Gru si rifanno il look grazie a un restyling da 8 milioni di euro

2145
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’economia mondiale sta lentamente ripartendo dopo la pandemia, e il centro commerciale di Grugliasco, le Gru, sta vivendo in questi mesi un restyling.

La galleria commerciale nei pressi di Torino è per dimensioni uno dei più grandi dell’Italia intera. L’area calpestabile è infatti di oltre 26000 metri quadrati, ospitando alcuni dei migliori brand italiani e mondiali.

Al suo interno si contano 126 negozi a marchio e 16 ristoranti, e uno spazio auto che arriva ad ospitare ben 4400 posti auto.

Tuttavia la struttura inizia a soffrire i segni del tempo, essendo stata inaugurata nel 1993, oltre 29 anni fa.

Il centro commerciale Le Gru di Grugliasco è pronto a un restyling: i dettagli

Lo Shopville Le Gru ha cominciato dallo scorso gennaio un lavoro di riqualificazione per dare nuovo smalto alla struttura. Tuttavia visto l’alto afflusso di clienti, la stima è di 50 mila ingressi al giorno, sospendere le attività commerciali è impossibile.

Per questo gli interventi si svolgono di notte, quando dipendenti e clienti hanno lasciato la struttura, con gli operai che sgomberano dalla struttura entro le 9, orario di apertura al pubblico.

Infatti, alzando la testa, è possibile notare come i controsoffitti siano scoperti, mostrando tubi e cavi.

La società che gestisce il centro, la Klepierre, ha investito in questa cifra ben 8 milioni di euro. Uno degli interventi maggiori sarà quello che interessa il lucernario sulla piazza nord: infatti verrà ampliato dagli attuali 300 metri a ben 1000 mq.

Lo studio di architettura statunitense H2G sta curando la progettazione e la realizzazione dell’opera.

Anche le vetrine dei negozi saranno ampliate per offrire maggiore visibilità ai clienti.

Occhio alla sostenibilità, con il 75% dei rifiuti, tra controsoffitti, pavimenti e solai, che verrà riciclato.

2145

Related Articles

2145
Back to top button
Close
Close