AnimaliArticoli HP

Pinerolo, una petizione per salvare le cicogne sulla ciminiera

915
Tempo di lettura: < 1 minuto

Da diversi anni Pinerolo ha un nuovo simbolo: delle cicogne che covano uova sulla ciminiera, e per salvarle è stata attivata una petizione online.

I volatili da vent’anni volano nel centro cittadino piemontese per deporre le uova, e da tempo hanno scelto l’ex setificio Vagnone per covare i pulcini.

Una vicenda che ha attratto l’attenzione di grandi e piccini, tuttavia quel palazzo adesso dovrà essere abbattuto per lasciare spazio a un supermercato.

Tuttavia i residenti hanno deciso di avviare una petizione per tutelare le cicogne che hanno creato il nido sulla ciminiera del complesso abbandonato.

A Pinerolo avviata una petizione per tutelare le cicogne sulla ciminiera dell’ex setificio: i dettagli

Una residente di Pinerolo ha avviato su Change.org (clicca qui per accedere alla pagina dell’iniziativa) per tutelare le cicogne sulla ciminiera. Un gesto che vuole tutelare gli animali in quanto tali, ma anche come simboli consolidati della piccola città all’interno dell’area metropolitana di Torino.

Lo stabile che un tempo ospitava un setificio sarà presto abbattuto per fare spazio a un nuovo supermercato.

La notizia ha creato una spaccatura nel consiglio comunale, con il consigliere Dario Mongiello (Pinerolo Trasparente) che ha avviato una interrogazione in merito alla questione.

Giulia Proietti, assessora comunale, ha sostenuto che dal 2021 si sta cercando una nuova sistemazione per i volatili. La priorità, ha proseguito l’assessora, è quella di spostare le cicogne in un ambiente simile a quello della ciminiera.

Nelle scorse settimane, infatti, è passata una delibera per spostare il nido, quando gli uccelli sono distanti, su un palo sito nel parco della Pace.

Il suolo essendo privato ha il diritto a essere riqualificato, con il Comune che adesso sta cercando una mediazione per tutelare gli animali.

Le firme su Change.org sono arrivate a 36 mila, e la questione appare distante da una naturale conclusione.

(foto Change.org)

915

Related Articles

915
Back to top button
Close
Close