Articoli HPTerritorio

La Mole si illumina col volto di Beppe Fenoglio per celebrare i 100 anni della sua nascita

612
Tempo di lettura: < 1 minuto

La città di Torino, e il Piemonte in generale,omaggerà Beppe Fenoglio, a 100 anni dalla sua nascita, partendo oggi con la Mole illuminata col suo volto.

Lo scrittore nato ad alba il primo marzo 1922, e morto ad appena 41 anni, ha lasciato un’importante impronta nella cultura italiana. Per celebrare il centenario della sua nascita sono stati organizzati diversi eventi.

La città di Torino omaggia Beppe Fenoglio illuminando la Mole Antonelliana col suo volto: i dettagli

Le celebrazioni in memoria dell’autore partiranno oggi, dalla sua Alba, con un “Segreto Cardiopulso”. Un segnale che risuonerà e vibrerà, dando inizio alle celebrazioni dell’autore.

Un segnale che unirà Alba a Torino, città che lo hanno visto nascere e morire, e che lo omaggeranno con diversi eventi. Il capoluogo piemontese offrirà la superficie della Mole per proiettare il volto dello scrittore. Inoltre la NASA ha intitolato un pianeta #79345beppefenoglio.

Celebrazioni che torneranno poi ad Alba con Neri Marcorè che al Teatro Sociale terrà un incontro tra memoria e letteratura. Inoltre, sempre a teatro andrà in scena, tra aprile e marzo,”Fenoglio a Teatro”, con le sue opere in scena, con grande risalto alle sue figure femminili.

Il 25 aprile, inoltre, verrà inneggiata la sua figura di partigiano con una giornata legata al suo impegno con approfondimenti curati da ANPI e l’Istituto Storico della Resistenza.

La casa editrici Einaudi, storico editore di Fenoglio, ripubblicherà alcune delle sue opere principali. Tra i libri nuovamente sugli scaffali posiamo trovare “I ventitré giorni della città di Alba” e il “Partigiano Johnny”.

Anche Poste Italiane celebrerà lo scrittore di Alba con un francobollo in suo onore.

612

Related Articles

612
Back to top button
Close
Close