Articoli HPTerritorio

Torino, donna lascia due milioni di euro in eredità al comune

13497
Tempo di lettura: < 1 minuto

La signora Bonarda, nel suo breve testamento, ha lasciato tutti i suoi averi al Comune di Torino, due milioni di euro in eredità. La ricca signora torinese si fidava ancora delle istituzioni e ha lasciato in eredità alla città un vero e proprio tesoro.

La signora in questione è Francesca Bonarda, morta all’età di 78 anni l’anno scorso. Il suo patrimonio ammontava a due milioni e 300mila euro, ora di proprietà del comune.

Il suo appartamento era situato nell’elegante palazzina di via Albenga 22. Abitava al nono e ultimo piano e teneva sempre le serrande abbassate, simbolo della sua riservatezza.

Donna lascia un’eredità di due milioni di euro al comune di Torino: i dettagli

A confermare la sua indole riservata sono i vicini che, in pochissimi, hanno saputo dire qualcosa sull’anziana signora. Viveva da sola e un tempo era sposata con un imprenditore proprietario di un’azienda, del quale, però, non si conosce il nome.

Dopo essere rimasta vedova, l’unico a tenerle compagnia, oltre alla badante da qualche tempo con lei, era il suo chihuahua. Alla scomparsa della signora Bonarda, la badante ha deciso di prendere con sé il cucciolo e di prendersi cura di lui, portandolo a vivere con lei.

La notizia di un’eredità così cospicua è arrivata alle orecchie di tutti come una leggenda metropolitana. Si stenta a crederle. Eppure, la signora Bonarda ha lasciato proprio tutto al Comune di Torino. Le casse della città, finalmente, non rimbombano più da quanto sono vuote e il Comune ringrazia per la generosità.

La fiducia che la signora Bonarda ha avuto nelle istituzioni lasciando tutto al Comune di Torino è davvero enorme ed è un gesto importante. Un segno di attaccamento alla città in cui ha vissuto. Alcuni cittadini prendono ancora come riferimento le istituzioni e il Comune come l’istituzione più vicina ai cittadini.

Il gesto di generosità della signora Bonarda, però, ha lasciato il segno e di stucco il sindaco Lo Russo che, sicuramente, non si aspettava una tale somma destinata alla città.

13497

Related Articles

13497
Back to top button
Close
Close