Articoli HPTerritorio

Ennesima chiusura per il Tabata di Sestriere

764
Tempo di lettura: < 1 minuto

Intervento delle forze dell’ordine per mancato rispetto delle norme anti contagio

Il Tabata di Sestriere chiude di nuovo per irregolarità nelle misure anti-Covid.

Adesso il locale notturno sarà soggetto a una terza chiusura oltre a quella di un mese fa, quando i carabinieri posero fine a una festa con oltre 100 persone.

Agli inizi di novembre infatti le sanzioni aveva toccato sia il gestore che qualche utente. Non solo per quanto riguarda la trasgressione delle normative vigenti, ma la somministrazione di bevande scadute da oltre un anno.

Tra il 27 e il 28 novembre, i militari della Compagnia di Susa, insieme ai colleghi del Nas e del nucleo Ispettorato al Lavoro, hanno controllato il locale del comune alpino.

Il tutto inerente a un servizio straordinario di controllo e del territorio, volto a monitorare il rispetto delle normative imposte relative all’emergenza sanitaria in corso.

All’interno del Tabata di Sestriere, infatti, così come nelle ultime due occasioni, i carabinieri hanno individuato una festa in cui i clienti non rispettavano il distanziamento sociale e l’uso della mascherina.

Di conseguenza, al locale è stata imposta chiusura provvisoria di 10 giorni.

Il Tabata non era l’unico locale a infrangere le regole

In un altro pub di Sestriere le forze dell’ordine hanno constato la totale trasgressione delle normative da parte del titolare del locale.

Oltre a non indossare la mascherina in servizio, il proprietario non aveva apposto nessun cartello con le regole da rispettare.

Inoltre non effettuava i controlli dei green pass all’ingresso e tantomeno l’utilizzo della mascherina da parte dei clienti.

Il risultato è stato lo stesso del Tabata, una chiusura provvisoria per 5 giorni.

764

Related Articles

764
Back to top button
Close
Close