Ambiente

Agricoltura, il clima fa crollare la coltivazione di pesche e pere in Piemonte

545
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il clima in Piemonte muta rapidamente, e dopo il caldo record di questa estate e il freddo di questi giorni, mettendo a rischio la coltivazione di pesche e pere.

Il campo della produzione agroalimentare si scontra spesso con le intemperie climatiche, trovando spesso degli ostacoli. Uno dei casi più noti della storia recente fu la raccolta del miele del 2019, quasi inesistente.

Una situazione critica anche per queste settimane di raccolti, che rischiano di essere infruttuose per via del meteo.

La coltivazione di pesche e pere in Piemonte è in tilt per via del clima mutevole: i dettagli

Confagricoltura Piemonte ha tracciato, come ogni anno, il bilancio dell’annata agraria della regione, che quest’anno ha avuto numeri poco confortanti.

Il rapporto mostra come il ciclo delle stagioni non abbia favorito i raccolti, portando i numeri dell’agricoltura piemontese in calo, anche drastico.

In alcuni casi i risultati dei raccolti sono arrivati a toccare numeri prossimi allo zero, con una conseguente salita dei prezzi di vendita.

Tra i numeri più importanti c’è il calo della produzione di grano tenero, circa il 10%, che ha portato a una crescita del prezzo della farina comune. Il mais è sceso ancora di più, con una produzione calante del 30-40%.

Anche il mercato ortofrutticolo ha subito un drastico calo, con produzioni ancora più scarse e prezzi conseguenzialmente più alti. Le pere, ad esempio, hanno fatto registrare un raccolto minore del 70% rispetto alla media degli ultimi anni.

Le pesche hanno subito una frenata del 50% della produzione, mentre susine e kiwi hanno visto decrescere la presenza dei campi di circa il 30%.

Anche ciliegie e mele hanno fatto registrare il segno meno in merito alla produzione, rispettivamente di 20 e 12%. In materia di albicocche il calo è del 35%.

L’unica produzione in salita nel territorio sabaudo è quella legata alle castagne.

545

Related Articles

545
Back to top button
Close
Close