Eventi

Torino, a capodanno arrivano i Giovani di Taizé: per loro svelata la Sindone

1137
Tempo di lettura: < 1 minuto

I Giovani di Taizé arrivano per celebrare il capodanno a Torino, per la prima volta nella loro storia.

La comunità ecumenica cristiana organizza ogni anno un incontro coi propri giovani, dai 18 ai 35 anni, tra natale e capodanno. Un evento di discussione e preghiera che vedrà approdare sotto la Mole Antonelliana circa 6 mila ragazzi da tutta Europa.

Un evento storico, che tocca il capoluogo piemontese per la prima volta, e che torna in Italia a distanza di nove anni, quando il primo dell’anno del 2013 i giovani furono accolti dalla Città di Roma.

Per celebrare l’evento, la Sacra Sindone si svelerà per essere adorata dai giovani della comunità ecumenica.

I Giovani di Taizé arriveranno a Torino per il capodanno: i dettagli

I giovani esponenti della Comunità di Taizé invaderanno le vie di Torino dal 28 dicembre 2021 al primo gennaio 2022, per celebrare il capodanno.

Un evento che raccoglierà oltre 6 mila esponenti, dai 18 ai 35 anni, da ogni angolo d’Europa.

Per l’occasione la comunità cristiana torinese ha deciso di svelare la Sacra Sindone solo ed esclusivamente ai giovani in pellegrinaggio. Inoltre la comunità potrà ammirare la reliquia a distanza ravvicinata rispetto agli altri fedeli.

Oltre a parrocchie ed oratori, diverse famiglie ospiteranno i rappresentanti delle comunità all’interno delle loro abitazioni private.

Lo scopo è permettere ai partecipanti di non occupare dei luoghi come un luogo fisico, ma ospitarla all’interno di una casa amorevole e fatta da persone oltre che fredde mura.

Freré John, il monaco che sta seguendo la preparazione dell’evento torinese ha già stilato il programma dei ragazzi. Tra gli appuntamenti ci sarà un incontro col mondo dei migranti, una riflessione sui grandi testimoni della fede e la coscienza sul ruolo della chiesa ortodossa e cristiana.

Il momento più intenso tuttavia resta l’adorazione della Sara Sindone da una postazione privilegiata.

I giovani si riuniranno in preghiera nelle chiese del centro, mentre l’adorazione delle ore 12 avverrà all’Oval Lingotto. La sera del 31 dicembre ci sarà una preghiera comune nelle parrocchie del centro storico e una festa dei popoli.

Tag
1137

Related Articles

1137
Back to top button
Close
Close