Articoli HPTerritorio

Torna a Torino il “Piano emergenza caldo”: un aiuto concreto per i più deboli

408
Tempo di lettura: < 1 minuto

Torna a Torino il “Piano emergenza caldo”.

Come nelle annate precedenti, il Comune di Torino intende fornire un sostegno concreto a coloro che sono più esposti pericoli dell’aumento delle temperature.

L’obiettivo di questa iniziativa, coordinata con l’ASL, è quello di garantire un supporto a tutte le fasce più deboli di persone che si trovano a fare i conti con difficoltà non indifferenti un periodo delicato e particolare dell’anno.

La Protezione Civile Comunale sarà particolarmente attiva in questa causa, per aggiornare i cittadini sulle iniziative e sui suggerimenti per affrontare il grande caldo e i suoi sbalzi. Questo piano operativo avrà validità dal 1° luglio al 30 settembre e sarà seguito e organizzato dall’assessorato al Welfare della Città di Torino.

In cosa consiste e come si accede a Torino al “Piano emergenza caldo”

Il “Piano emergenza caldo” si configura come una serie di servizi di primaria importanza, da erogare a tutti coloro che ne hanno necessità. In questo progetto rientra la possibilità di ottenere aiuti per lo svolgimento delle funzioni della vita quotidiana, come le commissioni, la spesa, l’accompagnamento per cure mediche. E non solo: è possibile beneficiare di compagnia a casa, per qualche ora da trascorrere in maniera diversa, tra qualche chiacchiera e un po’ di buon umore.

Gli interventi a domicilio vengono effettuati con l’ausilio di operatori professionisti e volontari appartenenti ad associazioni, per garantire la massima qualità delle prestazioni a casa per gli anziani e per coloro che non sono autosufficienti. A livello sanitario, è l’ASL a occuparsi di qualsiasi genere di intervento.

Per poter richiedere i servizi offerti dal “Piano emergenza caldo” occorre chiamare il numero del Servizio Aiuto Anziani. Per mettersi in contatto con il call center dedicato bisogna telefonare al numero 0118123131, che è attivo tutti i giorni dalle ore 09:00 alle ore 17:00. Dopo le ore 17:00 saranno gli operatori della Polizia Municipale a rispondere alle chiamate.

Una bella iniziativa, che dà sicurezza e appoggio a chi non ha grossi punti di riferimento in situazioni difficili.

408

Related Articles

408
Back to top button
Close
Close