Articoli HPTerritorio

Chiude il Disney Store di Torino: l’azienda chiude i negozi di tutta Italia

7257
Tempo di lettura: < 1 minuto

Disney ha deciso di chiudere il Disney Store di Torino e tutti gli altri negozi sparsi in tutta Italia.

L’azienda ha deciso di chiudere i battenti nel nostro Paese, eliminando per intero la sua catena di punti vendita. Una decisione sofferta, che è giunta dopo la crisi economica portata dall’esplosione dell’emergenza sanitaria.

La notevole riduzione degli incassi ha costretto i vertici aziendali a chiudere tutti gli store a marchio Disney, che avevano preso piede in tutta Italia. Quello di Torino si trova all’interno di Le Gru ed è stato aperto nel 1996. Si tratta della prima apertura assoluta a livello nazionale, avvenuta alla fine del mese di agosto di quell’anno.

In un secondo momento sono stati aperti altri negozi, che hanno dato impiego fino ad oggi a 230 dipendenti. E ora sono proprio i lavoratori a essere esposti alle maggiori difficoltà. I sindacati si sono già mobilitati per offrire il proprio sostegno e per cercare di ridurre al minimo i danni. Pare però che non ci siano altre soluzioni, in quanto Disney non sembra intenzionata a continuare a investire in questo mercato.

Il contesto in cui Disney ha chiuso i suoi Disney Store a Torino e in tutta Italia

Questa triste notizia rientra nel difficile contesto delle chiusure dettate dalla diffusione del Coronavirus.

La pandemia ha messo in ginocchio attività di ogni settore, facendo perdere centinaia di migliaia di posti di lavoro in tutta Italia. La situazione è drammatica, ed è andata a peggiorare nel corso di questo anno abbondante in cui il virus ha fatto il suo corso.

Nonostante il blocco dei licenziamenti e l’adozione di altre misure per tamponare le conseguenze negative, il contesto economico e sociale è diventato davvero complicato. La speranza è che le nuove manovre e i fondi messi a disposizione a livello nazionale ed europeo possano dare una mano a far ripartire tutto il tessuto economico nazionale. Non sarà semplice ricostruire dopo tutti i danni generati dal Covid-19.

(Foto tratta da Il Fatto Quotidiano)

7257

Related Articles

7257
Back to top button
Close
Close